PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Un saio nella steppa”, in Santa Maria di Campagna lettura del diario di Padre Gherardo

Proseguono le iniziative per festeggiare i 70 anni dalla nascita della Casa del Fanciullo.

Sabato 17 Novembre alle 20:45 presso la Basilica di Santa Maria di Campagna, verrà presentata la ristampa del celebre diario di Padre Gherardo Gubertini, iniziatore della Casa Del Fanciullo, “Un Saio Nella Steppa” arricchita di nuovi contenuti inediti, di cui verranno letti alcuni brani, intervallati dal coro alpino “Grigna”.

“Un saio nella steppa” è il diario scritto da Padre Gherardo durante la campagna di Russia, in cui il Padre rivestiva il ruolo di Cappellano, presso gli Alpini. È proprio durante la tragica esperienza in Russia che in Padre Gherardo nasce il desiderio di dedicare il resto della sua vita ai ragazzi più bisognosi. L’evento sarà un’occasione per capire fino in fondo la vocazione del Padre e le origini della Casa del Fanciullo.

Il coro Grigna nasce a Lecco, nel 1958. Prende il nome da una delle più belle montagne del lecchese, ed è composto in maggioranza dal Alpini in congedo. Nel 1967 diviene Coro dell’Associazione Nazionale Alpini – sezione di Lecco.

In poco tempo di impone all’attenzione degli appassionati e degli esperti per l’ottima qualità delle esecuzioni, con un repertorio di Canti Alpini, Tradizionali e d’Autore. Nei suoi 60 anni di attività ha eseguito più di 1800 concerti, sia in Italia che all’estero, tra cui spiccano le partecipazioni in Vaticano, Spagna, Francia, Belgio e Svizzera.

La sua presenza è segno del profondo legame che unisce il territorio di Lecco, dove si trova la sede estiva della Casa del Fanciullo a Carenno (LC), alla figura del Padre e della Casa del Fanciullo.

Per informazioni e approfondimenti è possibile visitare il il sito www.casadelfanciullo.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.