PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Vercelli il Piace agguanta il pari con Pesenti (1-1) COMMENTO e VIDEO

Più informazioni su

PRO VERCELLI – PIACENZA 1-1 (FINALE)
Pergreffi (A) al 41′; Pesenti al 71′

Agguanta il pareggio a Vercelli il Piacenza ed evita il sorpasso dei padroni di casa. Dopo due sconfitte i biancorossi tornano a far punti al termine di una partita ben interpretata nonostante qualche nervosismo.

Al vantaggio dei padroni di casa, arrivato con un autogol, ha risposto nella ripresa Pesenti al quinto gol stagionale.

Immutate le posizioni in classifica delle due squadre: il Piacenza terzo a quota 23 punti, a -1 dalla coppia di testa Carrarese-Arezzo, mentre la Pro Vercelli è subito dietro a quota 22.

IL VIDEO

IL COMMENTO di Luigi Carini

Il Piacenza non poteva permettersi di perdere la terza partita consecutiva e sul campo sintetico del “Silvio Piola” disputa una partita di carattere e tatticamente convincente.

Franzini schiera un 3-5-2 dovendo fare a meno di Bertoncini e Silva ma recuperando Della Latta ed affidandosi in avanti del tandem Fedato-Pesenti.

I biancorossi sono messi meglio in campo ed amministrano il gioco con buona personalità anche se, come avviene spesso negli ultimi tempi, ci sono eccessivi errori dei singoli sia in fase di disimpegno che di costruzione. Probabile che cominci ad affiorare una certa stanchezza dopo un avvio di campionato da protagonista.

Era un Piacenza sornione che non si sbilanciava ed aspettava l’occasione propizia per colpire. L’episodio inconsueto ed imprevisto arrivava alla fine del tempo quando una sfortunata autorete portava in vantaggio la Pro Vercelli.

Poteva essere il colpo del k.o., ma non nera così perché i biancorossi (decisivi i cambi di Franzini che faceva entrare Romero e Cauz al posto di Fedato e Nicco) avevano una splendida reazione d’orgoglio e tecnicamente valida.

Il pareggio era un’autentica gemma confezionata dagli ottimi Sestu-Pesenti.
Il Piacenza torna da Vercelli con un prezioso punto e con delle certezze ritrovate dopo le due inopinate sconfitte.

Ci è piaciuto l’atteggiamento della squadra che ha sempre cercato di imporre il gioco non sempre riuscendoci per errori casuali (dovuti anche per gli strani rimbalzi del pallone sul sintetico) e non mancanza di schemi.

Con un po’ di fortuna il Piacenza poteva cogliere il risultato pieno con Romero che gettava alle ortiche un pallone, ma va bene così perché il risultato è giusto e, soprattutto, positivo.

LA CRONACA della partita

Finito il match sull’1 a 1

Pro Vercelli ad un passo dal gol a un minuto dalla fine. Corner calciato perfettamente da Mammarella, la traiettoria è insidiosa e costringe Fumagalli alla deviazione.

Concessi 4′ di recupero.

Si mangia il vantaggio all’88’ Romero che, da due passi calcia addosso a Nobile.

Spingono ancora i piemontesi all’81’ con un tiro-cross di Leonardo Gatto, che Fumagalli devia in angolo.

E’ pareggio del Piacenza al 71′ , cross di Sestu, stacco di Pesenti che non lascia scampo a Nobile.

Al 70′ Franzini viene allontanato dalla panchina dall’arbitro.

Poche emozioni nella ripresa, Pro Vercelli sempre in vantaggio per 1-0 sul Piacenza grazie all’autogol realizzato nel corso della prima frazione da Pergreffi.

Occasione per la Pro Vercelli al 53′ su azione da calcio d’angolo, con Fumagalli respinge la palla.

Ripreso il gioco al “Piola” di Vercelli.

Finisce il primo tempo a Vercelli, Piacenza sotto di un gol.

In vantaggio la Pro Vercelli al 41′ con un’azione rocambolesca, tiro di Gatto dalla distanza, Fumagalli respinge sui piedi di Azzi che colpisce la traversa, ma è  Pergreffi a trafiggere il proprio portiere con un autogol.

Al 34′ secondo cartellino giallo per i biancorossi con Fedato.

Mezzora di gioco al Piola di Vercelli, risultato fermo sullo 0-0.

Al 26′ Sestu crossa al centro dell’area di rigore: girata aerea di Pesenti fuori.

Il Piacenza ci prova in contropiede, Sestu al 23′ fa partire un buon cross: né Fedato né Pesenti riescono ad intercettare il pallone, che termina in fallo laterale dalla parte opposta del campo.

Ammonito Nicco al 13′

All’11 la prima vera occasione è per i padroni di casa, traversone di Azzi, la difesa del Piacenza allontana male ed il pallone termina dalle parti di Da Silva: il brasiliano calcia di prepotenza fuori.

Al 3′ primo angolo per il Piacenza.

Fischio d’inizio, partiti a Vercelli.

Le formazioni

PRO VERCELLI (4-4-2): Nobile; Berra, Crescenzi, Tedeschi, Mammarella; Azzi, Germano, Da Silva, Bellemo; Gerbi, M. Gatto. A disp: Moschin, Rovei, Sangiorgi, Comi, L. Gatto, Milesi, Mal, A. Grillo, P. Grillo, Iezzi, Foglia, Morra. All: Grieco

PIACENZA (4-3-3): Fumagalli; Troiani, Della Latta, Pergreffi, Barlocco; Nicco, Di Molfetta, Marotta; Sestu, Pesenti, Fedato. A disp: Verderio, Calore, Sylla, Cauz, Bertoncini, Silva, Mulas, Spinozzi, Romero. All: Franzini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.