PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vigor Carpaneto 1922 a domicilio dell’affamato Ciliverghe

Più informazioni su

Domenica alle 14,30 a Molinetto di Mazzano la squadra di Rossini, quinta in classifica e reduce dalla vittoria contro il Fanfulla – sfida i bresciani, penultimi con il Lentigione. La guida al match

CARPANETO (PIACENZA), 24 NOVEMBRE 2018 – Continuare a stupire e confermare i progressi che hanno portato in alto. Con questo spirito, domenica la Vigor Carpaneto 1922 sarà di scena a Molinetto di Mazzano (Brescia) ospite del Ciliverghe nella dodicesima giornata d’andata del girone D di serie D con fischio d’inizio alle 14,30.
La formazione di Stefano Rossini giunge all’appuntamento sette giorni dopo l’impresa casalinga contro il Fanfulla, con la vittoria per 3-2 al termine di una partita altamente spettacolare che ha regalato il quinto successo stagionale ai biancazzurri, ora quinti in classifica e a due lunghezze dal secondo posto in una classifica molto corta nella prima metà, fatta eccezione per la capolista Modena F.C. 2018.

L’acuto contro i lodigiani dell’ex Andrea Ciceri ha anche allungato la lunga striscia positiva della Vigor, approdata in doppia cifra con dieci risultati utili consecutivi equamente suddivisi tra vittorie e pareggi. Il tutto condito da un bel calcio, funzionale alle caratteristiche della rosa e con un’identità ben precisa di squadra.
Nello sport e nel calcio, però, ogni volta che si scende in campo bisogna mettere tutto in discussione e così per il Carpaneto ci sarà un nuovo esame, questa volta contro un avversario in difficoltà in classifica e quindi affamato di punti per riscattarsi.

“Il Ciliverghe – avverte il tecnico biancazzurro Stefano Rossini – è una formazione in difficoltà in termini di risultati, ma è una squadra che è stata costruita non certo per essere in quella posizione di graduatoria (penultimo posto con il Lentigione, ndc), bensì fatta con ambizioni. Sono convinto che alla lunga i valori escano e la squadra bresciana ne ha di grandi, con giocatori molto importanti per esperienza e qualità”. Quindi aggiunge. “Contro il Fanfulla i ragazzi sono stati bravi, anche perché abbiamo cambiato modulo (dal 4-3-3 al 3-5-2, ndc) lavorandoci su poco dopo il turno infrasettimanale. Questo ci consente di cambiare e rappresenta un’opportunità in più. Questo gruppo disponibile, con voglia di fare, mi permette di operare in questo modo; è vero che cambiano le uscite, ma se si ragiona su principi consolidati è più facile cambiare modulo all’occorrenza”.

Rispetto a domenica scorsa, la Vigor perde due elementi, entrambi in quota giovani: il centrocampista Giacomo Rossi (1999) sconterà un turno di squalifica per raggiunto limite di ammonizioni, mentre il difensore Matteo Rossini (1998) è uscito per infortunio contro il Fanfulla. Gli accertamenti strumentali hanno evidenziato un’elongazione del bicipite femorale sinistro, con uno stop di circa due settimane.

L’AVVERSARIO – Il Ciliverghe è allenato da Filippo Carobbio, ex centrocampista bergamasco arrivato anche a giocare in serie A con la Reggina e che nelle scorse stagioni ha militato da giocatore nello stesso sodalizio bresciano. Domani Carobbio non sarà in panchina in quanto squalificato per due turni insieme al vice Ruggero Terraroli, così a guidare la squadra sarà l’allenatore della Juniores Stefano Tagliani (ex giocatore del Brescia).

Il capitano è il difensore Mauro Minelli (classe 1981), anche in serie A con il Catania, mentre in avanti spicca il nome di Josè Inacio Joelson (1983), ex punta – tra le altre – di Reggina, AlbinoLeffe, Pavia e Cremonese. Altro elemento di esperienza è un altro attaccante, Matteo Scapini (1983), con tanta serie C sulle spalle.

Il Ciliverghe condivide con il Lentigione la penultima piazza a quota 8 punti, frutto di due vittorie, altrettanti pareggi e sette sconfitte, mentre alle spalle c’è solo il Classe a quota sette. La formazione bresciana arriva da tre ko consecutivi, mentre l’ultima vittoria risale al 30 settembre (1-2 sul campo del Calvina).
A parlare alla vigilia è il difensore Maycol Andriani. “Stiamo attraversando – afferma – un periodo travagliato, anche quest’anno per certi versi non sta girando bene, ma non siamo ancora alla fine del girone d’andata e c’è ancora tempo per far girare la stagione e toglierci le nostre soddisfazioni.

Lo dico in un momento in cui salvarsi sembra essere la nostra priorità e per certi versi è vero. La squadra è unita, sta lavorando bene e non ha mai smesso, continuando così gli episodi inizieranno a girare a nostro favore e i risultati arriveranno, a patto di continuare a lavorare sodo”. Quindi aggiunge. “La Vigor è una squadra forte, attrezzata, che ha dodici punti in più di noi e ha incassato una sola sconfitta. E’ una formazione da prendere con le pinze e per noi sarà una partita difficile, anche se credo lo possa essere al contempo anche per loro”.
In chiave-infermeria, tris di situazioni da valutare alla vigilia che interessano il centrocampista Alex Guerci, il terzino Giorgio Licini e l’attaccante Joelson.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Ciliverghe e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Senthuran Lingamoorthy della sezione AIA di Genova, coadiuvato dagli assistenti Stefano Papa di Chieti e Gilberto Laghezza di Mestre. Il fischietto ligure diresse la Vigor nella scorsa stagione in occasione del match di ritorno a domicilio dell’Aquila Montevarchi (1-1).

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.
Ciliverghe
prima giornata: Fiorenzuola-Ciliverghe 2-0
seconda giornata: Ciliverghe-Classe 3-2
terza giornata: Calvina Sport-Ciliverghe 1-2
quarta giornata: Ciliverghe-Pavia 1-2
quinta giornata: Modena F.C. 2018-Ciliverghe 1-0
sesta giornata: Ciliverghe-Sasso Marconi 0-2
settima giornata: San Marino-Ciliverghe 0-0
ottava giornata: Ciliverghe-Adrense 2-2
nona giornata: Lentigione-Ciliverghe 2-1
decima giornata: Ciliverghe-Pergolettese 1-3
undicesima giornata: Mezzolara-Ciliverghe 1-0

Vigor Carpaneto 1922:
prima giornata: Modena F.C. 2018-Vigor Carpaneto 1922 1-0
seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Sasso Marconi 2-0
terza giornata: San Marino-Vigor Carpaneto 1922 1-2
quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Adrense 0-0
quinta giornata: Lentigione-Vigor Carpaneto 1922 1-1
sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Pergolettese 1-1
settima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Mezzolara 3-0
ottava giornata: Reggio Audace-Vigor Carpaneto 1922 1-1
nona giornata: Vigor Carpaneto 1922-Axys Zola 1-0.
decima giornata: OltrepoVoghera-Vigor Carpaneto 1922 0-0
undicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Fanfulla 3-2.

DOMENICA E’ ANDATA COSI’… – Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni.
MEZZOLARA-CILIVERGHE 1-0

MEZZOLARA: Malagoli, Mutti (84’ Grandini), Lo Russo, Dall’Osso, Bertani, Chmangui, Mezzetti, Menarini (68’ Grazhdani), Bolelli (64’ Kharmoud), Sala (76’ Bertetti), Sereni (92’ Pappaianni). (A disposizione: Di Berardino, Pelliconi, Tomatis, Ballandi). All.: Togni
CILIVERGHE: Valtorta, Lirli (57’ Cortinovis), Sanni (72’ Del Bar), Sola (85’ Serpelloni), Andriani, Minelli, Minessi (68’ Careccia), Vignali, Joelson (76’ Chinelli), Mauri, Bitihene. (A disposizione: Placidi, Scalvini, Licini, Bonometti). All.: Carobbio
ARBITRO: Gasperotti di Rovereto
RETI: 31’ Sala (M)
NOTE: Allontanati al 93’ mister Carobbio e il vice Terraroli (C). Ammoniti Menarini, Dall’Osso, Bertani, Lo Russo (M), Vignali (C). Corner 5-1, recupero 0’ e 6’.
VIGOR CARPANETO 1922-FANFULLA 3-2
VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Rossini M. (36’ Quaggio), Mauri, Mastrototaro, Fogliazza, Baschirotto, Carrozza, Rossi (61’ Odianose), Rantier (87’ Rizzitelli), Corioni, Burgazzoli (36’ Zuccolini). (A disposizione: Errera, Tosi, Barba, De Micheli, Zito). All.: Rossini S.
FANFULLA: Colnaghi, Premoli, Diana, Laribi, Luoni (37’ Zanoni), Patrini, Palmieri, Brognoli (61’ Romano), Barzotti, Rossi (52’ Fall, 87’ Bonelli), Cappato (52’ Landi). (A disposizione: Criscione, Grecchi, Arodi, Gennari). All.: Ciceri
ARBITRO: Silvera di Valdarno (assistenti Baschieri e Marconi di Lucca)
RETI: 11’, 47’, 56’ Rantier (V), 17’ Cappato (F), 55’ Fall (F)
NOTE: Recupero 6’ e 4’, spettatori 350, corner 4-4. Ammoniti: Rossi, Baschirotto (V), Patrini, Diana (F).

IL TURNO – Questo il programma della dodicesima giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 14,30): Axys Zola-Mezzolara, Calvina Sport-Sasso Marconi, Ciliverghe-Vigor Carpaneto 1922, Classe-San Marino, Crema 1908-Pergolettese, Fanfulla-Lentigione, Fiorenzuola-Adrense, Pavia-Modena F.C. 2018, Reggio Audace-OltrepoVoghera.
LA CLASSIFICA – Modena F.C. 2018, Pergolettese 22, Pavia, Reggio Audace 21, Vigor Carpaneto 1922 20, Fanfulla 19, Fiorenzuola 18, Crema 1908 17, Mezzolara, Sasso Marconi 14, Adrense 13, Axys Zola 12, San Marino, OltrepoVoghera, Calvina Sport 9, Lentigione, Ciliverghe 8, Classe 7.
I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.
10 reti: Mangiarotti (Pavia) – 5 su rigore
9 reti: Zamparo (Reggio Audace) – 2 su rigore
8 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018) – 1 su rigore
7 reti: Pagano (Crema 1908) – 1 su rigore, Rantier (Vigor Carpaneto 1922)
6 reti: Franchi (Pergolettese) – 1 su rigore
5 reti: Franchini (Pavia), Triglia (Calvina Sport)
TOSI IN RAPPRESENTATIVA – Il giovane terzino biancazzurro Carloalberto Tosi è uno dei 25 giocatori classe 2000 convocati dell’area Nord nel primo raduno della rappresentativa di serie D allenata quest’anno da Tiziano De Patre. Tre le sedute di allenamento a Calmasino (Verona): lunedì alle 14,30, martedì alle 9,30 e alle 14,30.
L’INIZIATIVA – Anche la serie D scende in campo per dire no alla violenza sulle donne. La LND ha deciso di aderire alla campagna #nonènormalechesianormale; tutti i calciatori e i partecipanti ai match della giornata di campionato scenderanno in campo con un segno rosso dipinto sul viso.

Ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922
Lluca Ziliani

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.