PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Week end da tutto esaurito per le visite alla cupola del Duomo

Più informazioni su

In un weekend dal meteo incerto, la nostra città sta comunque attirando numerosi turisti che hanno scelto la cultura: ieri, sabato, tutto esaurito per le visite alla cupola della Cattedrale affrescata dal Morazzone e dal Guercino, e sale del percorso museale decisamente frequentate.

La maggior parte dei visitatori ha infatti scelto il biglietto cumulativo per scoprire l’intero percorso all’interno della Cattedrale. Purtroppo alcuni hanno dovuto rinunciare alla visita in cupola per non aver trovato posto nel turno desiderato, ma salutano con un convinto e affabile «ritorneremo».

Domenica 4 novembre, il museo apre con orario 15:00-18:00 (ultimo accesso alle ore 17:00). Visite alla cupola alle 15, alle 16 e alle 17.

Nel pomeriggio avrà luogo il secondo appuntamento di “Piacenza da scoprire”. Il primo, la visita guidata a lume di candela nella serata della vigilia di Ognissanti, ha registrato un buon successo di pubblico con grande soddisfazione degli organizzatori di CoolTour, che rilanciano con rinnovato entusiasmo un itinerario dedicato al tratto cittadino della via Francigena.

Il programma di “Pellegrini in città” ha attirato già diversi iscritti, nonostante le incerte condizioni del tempo: le iscrizioni rimangono ancora aperte fino alle 16 di oggi.

Mentre da una parte ci si immedesimerà nelle figure dei pellegrini di un tempo, dall’altra il Museo come di consueto agevolerà anche i pellegrini reali dotati di credenziale (il documento di viaggio rilasciato da un’autorità religiosa) con una riduzione del 20% sul costo del biglietto del museo. L’appuntamento per l’itinerario è dunque per le 16:00 di oggi (domenica 4 novembre) in via Prevostura 7, presso Kronos – Museo della Cattedrale.

L’evento si terrà anche in caso di pioggia. Info e prenotazioni al 3314606435. Il prossimo appuntamento è per il 18 novembre con “Storie di processi, accuse e idee pericolose”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.