PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anastasia illude il Fiorenzuola, ma l’1-2 della Pergolettese è da ko

U.S. Fiorenzuola 1922 vs U.S. Pergolettese 1932 1-2

U.S. Fiorenzuola 1922: Libertazzi; Bedino (61′ Rivi); Contini (74′ Colantonio); Corbari; Bruzzone; Varoli; Matera (82′ Citterio); Bouhali; Bigotto; Saporetti; Anastasia (46′ Marra). All. Brando (In panchina Di Battista)

U.S. Pergolettese 1932: Stucchi; Manfroni; Villa; Panatti (64′ Manzoni); Fabbro; Lucenti; Muchetti; Cazzamalli; Gullit Okyere (76′ Russo); Franchi; Morello. All. Contini M.

Reti: 30′ Anastasia (F); 34′ Muchetti (P); 43′ Gullit Okyere(P)

Ammoniti: Corbari; Bruzzone; Bouhali; Colantonio (F)

Arbitro: Rinaldi di Messina coadiuvato dai Sig. Gargano – Lambiase

E’ una sconfitta per il Fiorenzuola la partita giocata nel giorno dell’Immacolata, in una giornata fredda ma soleggiata.

Il Fiorenzuola torna al Velodromo Pavesi dopo l’inaspettato ko a domicilio del Lentigione. Ospite in terra valdardese è la seconda forza del campionato, la Pergolettese di capitan Cazzamalli (classe 1979).
In panchina per i rossoneri, causa squalifica di Mister Brando, siede il DS Simone Di Battista.
U.S. Fiorenzuola 1922 inizia la gara manovrando il pallone nella metà campo offensiva per i primi 5′, ma la partita non ha grandi sussulti.

Al 18′ la prima vera occasione della gara è per la Pergolettese, con Morello che si accentra da sinistra e dal limite dell’area lascia partire un fendente che esce di un paio di metri alla destra di Libertazzi.

La partita è molto tattica, ma il Fiorenzuola gioca con personalità e sempre con palla rasoterra. Al 30′ doppio scambio di testa tra Anastasia e Bigotto, con quest’ultimo che serve il filtrante volante per lo stesso Anastasia. Il numero 11 rossonero non può sbagliare, depositando alle spalle dell’incolpevole Stucchi. 1-0.

La risposta della Pergolettese non si fa attendere: cross dalla sinistra di Morello, la palla attraversa tutta l’area e arriva sul secondo palo dove Muchetti, con un pallonetto di testa beffardo, supera Libertazzi. 1-1
Al 41′ Franchi ci prova con una punizione dai 30 metri; il pallone, deviato dalla barriera, viene respinto con difficoltà da Libertazzi in calcio d’angolo.

A due minuti dalla fine del primo tempo ancora Franchi imbecca splendidamente Gullit, che lanciato sul filo del fuorigioco trafigge nuovamente l’estremo difensore rossonero. 1-2.
Al rientro dagli spogliatoi le squadre si studiano dopo le fiammate della seconda parte del primo tempo. Al 50′ Corbari tira ampiamente fuori dai 30 metri, ma la partita rimane bloccata.

Il Fiorenzuola fa entrare in campo Rivi, attaccante, per Bedino, difensore, provando a svoltare la gara e diventando completamente a trazione anteriore.

La mossa fa alzare decisamente il baricentro ai rossoneri, che tuttavia espongono il fianco a qualche fisiologico contropiede da parte della Pergolettese.

Al 73′ il Fiorenzuola costruisce una buona trama, il cross in mezzo vede un contrasto fortuito tra Stucchi e Marra, bravo a credere sul pallone giocato in area. Il portiere della Pergolettese smanaccia, e per poco Saporetti non riesce a concludere a rete.

I rossoneri dimostrano di voler recuperare la gara a tutti i costi, abbassando due giocatori offensivi come Marra e Bouhali al ruolo di esterni bassi.

U.S. Fiorenzuola 1922 all’82’ci prova con Matera da fuori area, con il pallone, rimpallato, che esce di poco sopra la traversa di Stucchi.

Nel finale la gara è veramente spezzettata, tanti sono i falli fischiati e poco il gioco effettivo. Il Fiorenzuola non costruisce più nulla di concretamente pericoloso, e il finale è in favore della Pergolettese che esce vittoriosa dal Velodromo Pavesi. 1-2.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.