PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

Cena degli Auguri all’insegna della solidarietà per il Rotary Fiorenzuola foto

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

 

Cena degli Auguri in un clima festoso all’insegna della solidarietà per il Rotary Valdarda

La cena degli Auguri del Rotary Club Fiorenzuola d’Arda, con la partecipazione di oltre 80 persone, si è tenuta recentemente presso Villa Garibaldi a Pontenure, location molto gradita.

Dopo il ricevimento dei soci con i loro ospiti, dei rappresentanti degli altri Rotary del gruppo piacentino e delle autorità, il presidente Marcello Redaelli ha dato inizio alla conviviale non prima di procedere al suono della campana e al saluto alle bandiere.

Rotary Valrdarda - Cena degli auguri

Ha quindi ringraziato tutti i numerosi intervenuti a cominciare dalle autorità rotariane: Lorenza Dordoni, past Governor Distretto Rotary 2050 per l’anno 2017/2018 in rappresentanza del RC Valtidone; Roberto Gatti, presidente del RC Piacenza Farnese; Maria Grazia Sabato, presidente RC Piacenza S. Antonino; Stefano Rancan, presidente RC Cortemaggiore Pallavicino; Carlo Ponzini, in rappresentanza di RC Piacenza, accompagnato da Stefania; Andrea Salvi, in rappresentanza di RC Valli Nure e Trebbia accompagnato da Chiara; Alessandro Banin, presidente Rotaract Fiorenzuola d’Arda; Sara Sfulcini, in rappresentanza del Rotaract Piacenza; Laura Fiocchi, presidente Inner Weel Piacenza.

Rotary Valrdarda - Cena degli auguri

Autorità civili presenti: Romeo Gandofi, Sindaco del Comune di Fiorenzuola; Massimiliano Morganti, Marcello Minari e Lorenza Rossi, Assessori Comune di Fiorenzuola d’Arda; altri invitati: Donatella Bracchi, direttore Teatro Verdi Fiorenzuola d’Arda, Maria Antonietta Stellati, dirigente scolastico Istituto Comprensivo Statale Cadeo e Pontenure; Romina Bertuzzi, Vicario del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale Cadeo e Pontenure.

Al termine della presentazione ha fatto seguito un generale applauso. Il presidente quindi ha voluto rimarcare che questa Conviviale è diversa da tutte le altre dell’anno in quanto è l’occasione ideale che ci regala il Santo Natale per fare in modo che tutti i soci del nostro Rotary si riuniscono in una grande famiglia come fanno i Rotary di tutto il mondo, guidati dagli stessi ideali e dagli stessi valori per lasciare un segno tangibile nella comunità.

Cena auguri rotary Fiorenzuola

Ha quindi ringraziato tutti i soci che si sono attivati per reperire tanti omaggi che hanno permesso di costituire un ricco montepremi per la lotteria che avverrà più avanti con la preziosa collaborazione dei ragazzi del Rotaract Fiorenzuola.

Il ricavato contribuirà alla realizzazione di un progetto sul territorio di cui siamo orgogliosi e che sarà presentato appena un po’ più tardi.

Il presidente ha ricordato che il Rotary non fa beneficenza, ma fa service. Quindi ha chiuso il suo intervento con una frase del fondatore del Rotary international, Paul Harris, sul significato del Natale e che possa essere “di ispirazione” per tutti.

Dopo la cena Marcello ha dato la parola a Maria Antonietta Stellati, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale di Cadeo e Pontenure per spiegare la motivazione della sua presenza.

La Dirigente ha ringraziato il presidente Redaelli e tutto il direttivo per aver deliberato di attuare un service molto utile alla comunità non solo scolastica e denominato “Leggere per crescere”. Con tale progetto il Rorary Fiorenzuola si farà carico di acquistare una serie di libri per la biblioteca dell’Istituto comprensivo statale di Cadeo, chiamata “Osvaldo”, una biblioteca scolastica multimediale e territoriale, con le mani nel cloud e i piedi nella carta. E’ inoltre la prima bibiblioteca scolastica d’Italia ad essere anche “Media library Online”(MLOL).

La biblioteca è a servizio di tutta la cittadinanza e può essere accessibile anche al di fuori dell’ orario scolastico. Segue un sentito applauso.

Nel riprendere la parola il presidente si è complimentato con la dirigente per la bella e utile iniziativa della scuola di Roveleto e pertanto il service attuato con i ricavi della lotteria sarà molto utile per realizzare il progetto “Leggere è crescere”.

Ha passato quindi la parola al presidente del Rotaract Alessandro Banin per spiegare le modalità di vendita dei biglietti (con relativo costo) della lotteria e lo svolgimento della stessa con l’elencazione dei principali premi.

Subito dopo gli altri soci rotariani hanno proceduto alla collocazione dei biglietti presso tutti i presenti. Con l’impareggiabile conduzione di Clara Pavesi e con il valida collaborazione dei ragazzi del Rotacact si è svolta l’estrazione dei vari biglietti tra cui quello abbinato all’omaggio più consistente: un favoloso culatello di Zibello DOP!

Infine alle signore è stato consegnato, quale omaggio, una simpatica confezione contenente una vera lampadina con accensione senza filo adatta per appendere all’albero di Natale in modo da fare ancora più luce.

La bellissima serata si è conclusa con grande amicizia e con uno scambio di Auguri di Buon Natale e un prospero Anno Nuovo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.