PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il vescovo ai piacentini: “Lasciamoci affascinare dal mistero della vita” video

“Lasciamoci affascinare dal mistero della vita”. E’ l’invito del vescovo di Piacenza – Bobbio Gianni Ambrosio nel tradizionale messaggio di auguri rivolto ai piacentini per la festività del Natale.

Ambrosio

“Se anche nello scambio dei doni di Natale ci affidiamo all’altro, apriamo il nostro cuore per accogliere il cuore stesso di Dio – ha detto Ambrosio -. Con il dono che facciamo ad un amico in qualche modo apriamo anche il nostro orecchio per accogliere il suo grazie e per dire il nostro grazie quando riceviamo quel dono”.

“Con quel piccolo segno ci riapriamo all’ascolto del lieto annuncio che fa parte del grande mistero del Natale del Signore Gesù. Con lo scambio degli auguri rinnoviamo la gioia e la grazia di questo grande mistero”.

“Torniamo ad ascoltare – l’esortazione del vescovo – l’annuncio natalizio e cerchiamo anche noi di essere generatori di vita, come rigenera la nostra vita il grande evento che stiamo per celebrare. Ogni volta che ci avviciniamo ad un fratello o una sorella facciamo rivivere la grazia del Natale”.

I riti di Natale del vescovo

Lunedì 24 di­cem­bre 2018, vigilia di Natale, nella Cattedrale di Piacenza alle ore 23.45 il Vescovo mons. Gianni Ambrosio presiede l’Ufficio delle letture e la messa della notte con la partecipazione del Coro di Santa Giustina diretto da Simone Fermi.

Martedì 25 di­cem­bre 2018, solennità di Natale, alle ore 11 in Cattedrale, il Vescovo della diocesi di Piacenza-Bobbio mons. Gianni Ambrosio celebra l’eucaristia del giorno. Alle ore 17.30 nella Concattedrale a Bobbio presiede l’eucaristia del giorno di Natale.

Mercoledì 26 dicembre 2018, alle ore 18.30 in Cattedrale di Piacenza, celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo della diocesi di Piacenza-Bobbio mons. Gianni Ambrosio. Presente l’Associazione Provinciale Alpini in ricordo del sacerdote alpino beato Secondo Pollo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.