PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Bakery compie il miracolo: Fortitudo battuta (78-72)

Più informazioni su

La Bakery compie l’impossibile. Durante 40 minuti di fuoco, contro la Fortitudo regina del girone est, i biancorossi sfornano una prestazione mostruosa ribattendo colpo su colpo e portandosi a casa una vittoria tanto pesante quanto importante. Tre doppie cifre per coach Di Carlo: Pederzini, Green e Voskuil.

E’ Marques Green a dare il benvenuto alla Fortitudo con la bomba che sblocca il tabellino. La truppa di Martino si mette immediatamente al lavoro e, con un parziale di 10-0 firmato da Leunen e Benevelli fa capire le proprie intenzioni bellicose. Prontissima la reazione biancorossa che con l’energia di Perego e la prima bomba di Voskuil ritrova il -3 a fine periodo.

Cinciarini, Pini e Rosselli aggrediscono la ripresa delle operazioni e la Fortitudo scappa sul +9 (16-25). Pastore sgancia la bomba, ma Leunen (9) rispedisce i sogni di rimonta al mittente con il canestro del +11.

Nel momento di maggior difficoltà Piacenza risorge, e lo fa grazie alla vena realizzativa del proprio numero 20. Alan Voskuil (12), molto silenzioso fino a quel momento, conduce i suoi fuori dal guado e, con una splendida sequenza, tiene la Bakery collegata al match.

Pini e Cinciarini rientrano dagli spogliatoi con la faccia di chi vuole i due punti. Green risponde immediatamente e siamo sul 43-49. Crosariol trova il primo canestro dal campo e dopo soli 3’ del terzo parziale, l’equilibrio regna sovrano. Al 27’ i biancorossi trovano addirittura il vantaggio: Pederzini con una magia segna il 55-53. Il finale scorre su un filo sottilissimo, ma sono bravi i ragazzi di coach Di Carlo a mantenere la leadership.

Il quarto ed ultimo parziale scorre via liscio dopo la bomba di Benevelli. Leunen prova a lanciare la volata finale, ma è bravissimo Pederzini a tenere la ruota.

Negli ultimi 3’ la Bakery è semplicemente perfetta: lascia a Bologna solamente 2 punti segnati e in attacco cavalca l’onda lunga di Alan Voskuil. Una tripla inspiegabile di Castelli manda i titoli di coda sulla partita.

Bakery Piacenza 78 – 72 Fortitudo Bologna (14-17; 37-40; 61-60)

Piacenza: Castelli 7, Green 17, Perego 8, Cassar 1, Guerra, Pederzini 10, Crosariol 7, Pastore 3, Voskuil 25, Bracchi, Buffo. All. Di Carlo

Bologna: Sgorbati 3, Cinciarini 11, Mancinelli 7, Franco NE, Benevelli 8, Leunen 17, Simon NE, Venuto 3, Rosselli 9, Fantinelli 6, Pini, Hasbrouk NE. All. Martino

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.