PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Vigor completa il trittico a domicilio del Calvina Sport

Più informazioni su

Si chiude con la trasferta bresciana di Carpenedolo il trittico ravvicinato di campionato per la Vigor Carpaneto 1922, di scena domenica alle 14,30 a domicilio del Calvina Sport nella penultima giornata d’andata del girone D di serie D.

La squadra di Stefano Rossini, terza in coabitazione con il Reggio Audace (che però deve recuperare una partita) è reduce dal pareggio (1-1) nel derby casalingo di mercoledì contro il Fiorenzuola, dove una prova maiuscola non è bastata ai biancazzurri per centrare la vittoria, accarezzata con l’eurogol di Mastrototaro all’80’ ma vanificata sette minuti dopo dalla velenosa parabola di Guglieri. In ogni modo, oltre ad aver difeso l’imbattibilità casalinga ed esser rimasta la seconda miglior difesa del girone, la Vigor prosegue nel suo processo di crescita nelle prestazioni, aspetto tanto caro a mister Rossini, che poi inquadra così l’impegno in arrivo.

“E’ una delle partite più difficili – afferma il tecnico del Carpaneto – non solo perché c’è stato poco tempo per prepararla, ma perché veniamo da due match, Crema e Fiorenzuola, dove a livello psicologico e fisico abbiamo speso molto sfidando due signori squadre. Domenica incontreremo una formazione, il Calvina, affamata di risultati e sappiamo come questo campionato metta tutti nelle condizioni di vincere o perdere con chiunque. Il derby contro il Fiorenzuola deve darci ancora più autostima e ci conferma che “noi dobbiamo essere noi”: giocando il nostro calcio possiamo dar fastidio a tutti”.

Buone notizie dall’infermeria, dove non si registrano problemi per il difensore Davide Zuccolini, uscito anzitempo nel derby per una botta fortuita in testa. Assente, invece, l’altro centrale difensivo Federico Baschirotto, squalificato per un turno dal giudice sportivo dopo il limite di ammonizioni raggiunto con il cartellino giallo di mercoledì.

TERZO COLPO DI MERCATO – A proposito di centrali difensivi, la Vigor Carpaneto 1922 ha messo a segno il terzo colpo di mercato in entrata dopo l’attaccante Ettore Casadei e il centrocampista Luca Viola. Il nuovo arrivato in casa biancazzurra è Mattia Cornaggia, difensore classe 2000 proveniente dall’OltrepoVoghera, formazione del girone D di serie D che la Vigor ha sfidato nelle scorse settimane. Originario di Lodivecchio, Cornaggia è cresciuto nel settore giovanile del Milan, mentre nella scorsa stagione ha vissuto le esperienze nella Berretti del Torino e poi al Pro Piacenza, collezionando due panchine in Lega Pro e giocando poi nella massima formazione giovanile. “Con l’OltrepoVoghera – spiega Cornaggia – avevo sfidato la Vigor, vedendo una buona squadra, ben organizzata. Ho scelto di cambiare in corsa per avvicinarmi a casa e per la voglia di lottare per obiettivi più ambiziosi. Inoltre, arrivare in una squadra dove ci sono diversi elementi esperti è stimolante e utile per imparare. Le mie caratteristiche? Sono mancino, mi piace impostare il gioco e sto migliorando nella fase difensiva”:

L’AVVERSARIO – Il Calvina Sport è una delle cinque matricole del girone D di serie D e nella scorsa stagione ha conquistato la quarta serie attraverso gli spareggi. La formazione bresciana gioca le gare casalinghe allo stadio Mundial 82 di Carpenendolo ed è allenata da Ennio Beccalossi. In classifica, il Calvina Sport è penultimo con dodici punti, frutto di due vittorie, sei pareggi e sette sconfitte, l’ultima mercoledì contro la Pergolettese (5-1) che ha interrotto una mini-striscia di tre pareggi consecutivi. La vittoria, invece, manca da più di due mesi (2-1 sul campo dell’Axys Zola lo scorso 7 ottobre). I bresciani hanno la seconda peggior difesa con 32 reti subite, ma segnano molto (21 gol, gli stessi della Vigor). Non a caso, in avanti ci sono giocatori importanti come Matteo Serafini e Alessandro Triglia. Il primo, classe 1978, ha militato anche in serie A con Siena ed Empoli, mentre dalle nostre parti è conosciuto per aver giocato in serie B con il Piacenza (seconda parte della stagione 2007-2008). Per gli appassionati di calcio, il suo nome resta impresso per la tripletta con la maglia del Brescia ai danni della Juventus nell’anno di serie B dei bianconeri. Per lui, quest’anno cinque gol, uno in meno di Triglia (1988), che presenta così la partita, inquadrando il momento.

“Dopo un avvio un po’ inaspettato – spiega l’attaccante toscano dei bresciani – con sette punti nelle prime quattro giornate, abbiamo dovuto fare i conti con una realtà competitiva come la serie D. Nelle ultime giornate non è girata molto bene, fatta salva l’ultima pesante sconfitta a domicilio della Pergolettese. La Vigor è una squadra molto forte, che gioca bene a calcio e ha la seconda miglior difesa del campionato: credo possa ambire alla zona play off. Il Carpaneto è votato all’impostazione, noi abbiamo un calcio più votato all’intensità, anche perché il nostro campo non favorisce chi gioca a calcio. Mi immagino una sfida dove la Vigor proverà a fare la partita e noi cercheremo di difenderci e ripartire”.

Domenica il Calvina dovrà rinunciare al giovane terzino 1999 Andrea Gentili, squalificato per un turno dal giudice sportivo, e al coetaneo centrocampista Fabio Miglio, infortunato. Da valutare il rientro del difensore Mauro Bonaccorsi (1990), reduce dal percorso di recupero al crociato.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Calvina Sport e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Gianluca Catanzaro della sezione AIA di Catanzaro, coadiuvato dagli assistenti Mirko Librale di Roma 2 e Mirko Gizzi di Ciampino.

IL TURNO – Questo il programma della penultima giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 14,30): Adrense-San Marino, Calvina Sport-Vigor Carpaneto 1922, Classe-Axys Zola, Crema 1908-Ciliverghe, Fanfulla-Reggio Audace, Fiorenzuola-OltrepoVoghera, Modena F.C. 2018-Pergolettese, Pavia-Mezzolara, Sasso Marconi-Lentigione.

LA CLASSIFICA – Modena F.C. 2018 34, Pergolettese 32, Reggio Audace, Vigor Carpaneto 1922 27, Fanfulla 24, Pavia 23, Fiorenzuola 22, Crema 1908 20, Mezzolara, Sasso Marconi 19, San Marino 17, Axys Zola, Lentigione 16, Adrense 15, OltrepoVoghera 14, Ciliverghe 13, Calvina Sport 12, Classe 8. (Reggio Audace e Axys Zola una partita da recuperare)

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.
10 reti: Mangiarotti (Pavia) – 5 su rigore, Zamparo (Reggio Audace) – 2 su rigore
9 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018) – 1 su rigore, Pagano (Crema 1908) – 2 su rigore, Rantier (Vigor Carpaneto 1922)
7 reti: Brognoli (Fanfulla) – 2 su rigore
6 reti: Franchi (Pergolettese) – 1 su rigore, Triglia (Calvina Spor) – 1 su rigore
5 reti: Franchini (Pavia), Grazhdani (Mezzolara) – 1 su rigore, Mauri (Ciliverghe), Okyere Gullit (Pergolettese), Saporetti (Fiorenzuola), Serafini (Calvina Sport) – 1 su rigore.

Nella foto, Mattia Cornaggia, nuovo acquisto della Vigor Carpaneto 1922

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.