L’addio di Gabbiani al M5s, i consiglieri: “I cambiamenti si fanno dall’interno”

Andrea Gabbiani, esponente storico e tra i fondatori del 5 Stelle a Piacenza ha deciso di lasciare il Movimento.

In qualità di consiglieri, eletti nelle fila del Movimento stesso – affermano in una nota stampa Sergio Dagnino e Andrea Pugni – lo ringraziamo sia per il lavoro svolto in consiglio comunale nel quinquennio 2012-17 sia per il prezioso aiuto che ci ha dato all’inizio della nostra avventura politica.

Gli va riconosciuto un impegno totale di almeno dieci anni per un progetto politico nel quale ha affermato di non credere più.

Pur comprendendo alcune delle sue motivazioni, riteniamo però che il Movimento 5 Stelle rappresenti ancora quel contenitore sulla scena politica italiana portatore di grandi novità e motivo di speranza per tanti cittadini che lo hanno votato.

Negli anni sono cambiate alcune cose per questo format politico che non ha eguali nelle democrazie evolute in termini di rappresentatività, partecipazione e condivisioni delle decisioni. Certo col tempo e con l’esperienza qualche correzione si è resa necessaria ma questo vale anche per partiti storici che o sono spariti o si trovano in grossa difficoltà.

I fondamenti però sono basati su principi condivisibili. La loro applicazione si scontra con una realtà fatta di persone, abitudini, potere, interessi, congiunture economiche, tensioni sociali e in alcuni casi nell’acqua della foce non si riconosce più la sorgente.

Governare un paese come l’Italia, assieme ad una forza politica con idee diverse dalle nostre su alcuni temi è molto più complesso che stare all’opposizione. La sfida è importante ma la macchina bisogna cambiarla dall’interno e qualche sacrificio vale la pena farlo.

Siamo orgogliosi di rappresentare la prima forza politica del paese nel nostro comune. Cercheremo con equilibrio, costanza e disponibilità di continuare a farci carico delle istanze dei cittadini che come noi credono ancora nel cambiamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.