Nuova luce per i cavalli del Mochi, conclusi i lavori di manutenzione foto

Nuova luce per i monumenti equestri di Alessandro e Ranuccio Farnese in Piazza Cavalli.

Si è infatti concluso l’intervento di manutenzione realizzato grazie alla sponsorizzazione tecnica di Confindustria Piacenza ed Upa Federimpresa, che sostenendo il costo complessivo di 15 mila euro hanno finanziato totalmente l’iniziativa.

I due monumenti, risalenti al 1600 e realizzati dallo scultore toscano Francesco Mochi, erano già stati oggetto di un attento restauro condotto con metodo scientifico. Pur essendo buono il loro stato generale di conservazione, hanno ricevuto il necessario, periodico trattamento di pulizia, lucidatura e protezione.

La conferenza stampa di presentazione dei restauri

Una manutenzione – eseguita dalla ditta bolognese Lorenzo Morigi, sotto la direzione dell’architetto Silvia Giorni – indispensabile, ogni 4 o 5 anni, per evitare il degrado della superficie ad opera degli agenti atmosferici.

“Le superfici in bronzo – ha illustrato Morigi nel corso della conferenza stampa di presentazione – avevano bisogno di un rinnovo dei protettivi: il lavoro si è concentrato sui cavalli e sulle parti bronzee, rimuovendo per mezzo di lavaggi gli strati di polvere depositati in questi anni”.

“Una volta asciugato il momumento sono quindi state riviste le pellicole protettive: si prevede tra qualche anno di fare una sostituzione generale dei protettivi in modo da garantire una conservazione ottimale del bronzo. Nel corso dei lavori è stato poi notato che anche la base di marmo necessita di una serie di interventi”.

LA PRESENTAZIONE DELL’INTERVENTO

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.