Quantcast

Pro Piacenza, giocatori in sciopero: salta la gara di domenica

Più informazioni su

E’ ormai precipitata la situazione in casa Pro Piacenza. Con una nota nel pomeriggio di venerdì l’Associazione Italiana Calciatori indice formalmente lo sciopero dei calciatori rossoneri per la giornata di domenica 23 dicembre.

Al Garilli era in programma la sfida contro la Pro Vercelli, che a questo punto non verrà disputata. Di seguito negli articoli correlati le ultime tappe della vicenda

“Nulla è cambiato, di fatto, – scrive l’Aic nel comunicato – dalla proclamazione dello stato d’agitazione anzi, ad oggi, non sussistono più garanzie per la continuità aziendale e non esiste nemmeno la disponibilità dello Stadio; né tantomeno è stata manifestata alcuna concreta volontà di pagare gli stipendi per tutte le mensilità maturate”.

“Come ormai più volte ripetuto, la misura è colma e l’Aic è costretta dunque ad indire lo sciopero affinché l’anomala situazione che i calciatori, loro malgrado, sono costretti a subire, cessi quanto prima”.

I calciatori, inoltre, – conclude la nota – dichiarano la prosecuzione dello stato di agitazione e preannunciano sin d’ora lo sciopero anche per la giornata di giovedì 27 dicembre 2018, qualora la morosità retributiva non venga sanata entro lunedì 24 dicembre”.

Il Pro sembra davvero arrivato al capolinea, anche perchè a questo punto è davvero complicato – visto il fuggi fuggi generale – pensare che la squadra possa tornare in campo per le prossime gare (dopo 4 partite saltate scatta l’esclusione dal campionato): il modo peggiore per celebrare i 100 anni della società.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.