PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Santo Stefano e il derby “strano” dei fratelli Inzaghi

Il derby tra fratelli? Sarà “strano” ma anche “emozionante per la mia famiglia e per chi ci vuole bene”. “I miei nipoti saranno allo stadio, e che vinca il migliore. Sarà strano ma ognuno penserà al bene della propria squadra”.

fratelli Inzaghi

Parola di Filippo Inzaghi in una video intervista pubblicata sul sito del Bologna calcio (vedi in alto) in vista della partita del 26 dicembre (in campo a Bologna alle 15), con la Lazio guidata dal fratello Simone.

“In partite così – aggiunge – ci vuole la classica ‘gara perfetta’ per portarla a casa”.

Un derby in famiglia per i fratelli di Piacenza dal sapore inedito.

Anche Simone è intervenuto nel prepartita: “Sarà un match particolare, sarà emozionante sfidare mio fratello. Da calciatore è già successo, sarà emozionante anche per i miei genitori.

Quando c’era Trapattoni fummo insieme in Nazionale, un bel traguardo. Per Natale ci siamo fatti gli auguri, ma non abbiamo parlato della partita. Affronteremo un Bologna organizzato, in corsa per la salvezza. Mio fratello saprà portare la nave in porto”.

Nei giorni scorsi a parlare è stato anche il padre dei fratelli del gol.

Giancarlo Inzaghi, padre di Simone e Filippo, ha parlato a La Nazione in vista della gara che vedrà di fronte i due fratelli: “Il derby in casa del 26? Sì, non era mai successo prima. Io e mia moglie festeggeremo da soli, poi con i nipoti ci troveremo tutti allo stadio Dall’Ara e vedremo i nostri figli dopo la partita.

Chi è più portato a fare l’allenatore? Dico una cosa: prima di tutto sono contento come genitore perché i miei due figli sono persone di valore, educate e con sani principi.

E le assicuro che non parla il cuore, ma la testa, se le dico che entrambi sono lavoratori, meticolosi e seri. Sono sicuro che anche Filippo arriverà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.