Sequestro di borse contraffatte e ordini di allontanamento per questuanti molesti

Sequestro di borse contraffatte e ordini di allontanamento per questuanti molesti a Piacenza. Sono stati intensificati, per il periodo natalizio, i controlli condotti dalla Polizia Locale nel centro storico cittadino, con particolare attenzione al fenomeno dell’abusivismo commerciale. Nell’ambito di questa attività, venerdì 14 dicembre gli agenti hanno effettuato un sequestro di merce contraffatta – nove borse e tre portafogli di buona fattura, riportanti marchi falsificati – a carico di un cittadino di nazionalità senegalese residente a Piacenza, in regola con le norme di soggiorno in Italia.

L’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria con emissione, nei suoi confronti, di verbali amministrativi e un ordine di allontanamento.

Altri due ordini di allontanamento sono stati notificati nella giornata di giovedì 13 dicembre per questua molesta, a due cittadini serbi di 23 e 30 anni, entrambi senza fissa dimora, colti in flagranza nelle vie del centro. I provvedimenti sono stati trasmessi alla Questura, per le procedure di competenza.

“In queste settimane, la presenza capillare e ancor più assidua della Polizia Locale nelle zone maggiormente frequentate della città – sottolinea l’assessore alla Sicurezza Luca Zandonella – consente non solo di intervenire tempestivamente per contrastare episodi di illegalità e mancata osservanza delle regole di convivenza civile, ma può costituire un efficace deterrente nel prevenire tali fenomeni. Anche questo è un contributo importante per garantire la vitalità e la piena fruizione del centro storico nel periodo festivo, tutelando il decoro urbano e l’attività dei commercianti che lavorano nel rispetto delle normative”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.