PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terza sconfitta di fila per Assigeco con Montegranaro (76-70)

Più informazioni su

Terza sconfitta consecutiva per l’Assigeco Piacenza che, al PalaSavelli di Porto San Giorgio, è costretta, ancora una volta, ad arrendersi nei minuti finali al cospetto di un’altra grande di questo campionato, l’XL Extralight Montegranaro.

LA CRONACA – Partenza lanciata per l’Assigeco Piacenza che dopo i primi 10 minuti di gioco è avanti di 9 lunghezze (16-25) grazie agli 11 punti di Ogide e al positivo impatto dalla panchina di Diouf, entrato nelle rotazioni di coach Ceccarelli a causa dell’infortunio occorso in settimana a Turini.

Nel secondo quarto sale in cattedra Murry (8 punti nella frazione per lui) che respinge i ripetuti tentativi di rientrare in partita di Amoroso e compagni.

Il primo vantaggio di Montegranaro arriva sul finire del secondo quarto con la tripla di Corbett (41-40).
L’Assigeco è brava a riportarsi avanti grazie agli ispirati Murry e Ogide ma è ancora Corbett con 5 punti consecutivi a provare a lanciare la fuga dei padroni di casa: 55-50 al 27’.

I ragazzi di coach Ceccarelli continua a lottare fino agli ultimi minuti di gioco rimanendo in scia agli avversari, senza, tuttavia, riuscire a trovare il guizzo decisivo con Montegranaro che chiude definitivamente la pratica con i liberi di Palermo e Corbett nel finale.

Finisce 76-70 per l’XL Extralight Montegranaro.

MOMENTO CHIAVE – In una partita equilibratissima sono ancora una volta decisivi gli ultimi minuti di gioco, dove Montegranaro riesce ad infilare un mini-parziale che la porta a +7 (67-60) a 4 minuti dalla sirena finale.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Ottima prestazione per Andy Ogide autore di una doppia-doppia da 24 punti e 11 rimbalzi. Doppia cifra anche per Toure’ Murry (18 punti) e Gherardo Sabatini (10 punti)

CURIOSITA’ STATISTICHE – Nonostante la sconfitta l’Assigeco domina la lotta a rimbalzo (37-32) con ben 13 rimbalzi offensivi (8 quelli di Montegranaro). Decisiva per la vittoria dell’XL Extralight la percentuale nel tiro da tre: 38% contro il pessimo 27% di Piacenza.
Montegranaro surclassa l’Assigeco nella statistica riguardante gli assist (21-10) e in quella della valutazione complessiva (102-60).

PROSSIMO AVVERSARIO – Bondi Ferrara, il 23 dicembre, alle ore 18, al PalaBanca di Piacenza.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – ASSIGECO PIACENZA 76-70
(16-25, 25-18, 15-11, 20-16)

Montegranaro: Amoroso 11, Negri 9, Traini 1, Palermo 11, Simmons 12, Corbett 15, Mastellari 15, Testa, Treier 2, Petrovic. All. Pancotto.

Piacenza: Diouf 3, Ogide 24, Formenti 5, Antelli 4, Graziani ne, Piccoli, Ihedioha 6, Turini ne, Murry 18, Sabatini 10, Vangelov. All. Ceccarelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.