Vicenda Irpef, Liberali: “Maggioranza carente nella comunicazione interna ed esterna”

“Il gruppo dei Liberali Piacentini è stato il primo tra le forze politica di maggioranza ad esprimersi contro l’aumento dell addizionale con comunicati e prese di posizione ad hoc”.

Lo afferma il capogruppo in consiglio comunale Antonio Levoni, nel commentare le vicende politiche che sono seguite.

Levoni spiega che “la maggioranza è assolutamente carente per quanto riguarda la comunicazione esterna ed interna all’ente, riuscendo di conseguenza a vanificare in parte i positivi effetti derivanti dal non avere aumentato l’addizionale Irpef”.

“Sì, è si parlato di ipotetici miglioramenti dei servizi ai cittadini che teoricamente si sarebbero potuti realizzare con l’aumento appunto dell addizionale, ma si è preferito Scegliere un uovo oggi (non aumentare le tasse) che una ipotetica gallina…domani”.

“Noi Liberali a scanso di eventuali ulteriori difetti di comunicazione – aggiunge – sproneremo la maggioranza affinché si approfondiscano meglio e tutti insieme le scelte politiche ancora da prendere al fine di ricompattarci e dimostrare a tutti che il Sindaco e tutto il centrodestra vogliono il bene della città e di tutti i piacentini”.

“Il non avere aumentato l’addizionale Irpef – conclude Levoni – leggiamolo tutti come la via da seguire per il futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.