PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

73mila multe in un anno. Calano quelle da Ztl, ma aumentano le distrazioni alla guida fotogallery

Piacenza, nel 2018 le multe comminate dalla Polizia Locale sono 73 mila e 167 (dato aggiornato a fine novembre). In calo le violazioni da ztl, ma aumentano i comportamenti distratti alla guida.

I numeri sono stati illustrati durante la tradizionale celebrazione di San Sebastiano, patrono della Polizia Locale, nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes, al termine della quale è stato tracciato il bilancio delle attività registrate fino a novembre 2018.

I dati forniti dal comandante Giorgio Benvenuti – in carica dallo scorso maggio -parlano di un totale di 73 167 violazioni su strada, in calo di circa 4mila rispetto al 2017, quando erano state 77 mila e 119.

SCARICA IL REPORT

La celebrazione di S. Sebastiano patrono della Polizia Municipale

BOOM DI MULTE PER L’USO DEL CELLULARE ALLA GUIDA – Le principali violazioni vengono dalla mancanza di documenti alla guida – assicurazione e revisione – (945 i casi segnalati) e dal mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini (847), in netto aumento rispetto al 2017 quando erano state accertate 241 violazioni.

Dodici le infrazioni per quanto riguarda la guida in stato d’ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, in netto aumento invece quelle per l’utilizzo di cellulari al volante, dalle 92 del 2017 alle 343 del 2018.

Le patenti ritirate sono state in tutto 114, e i veicoli rimossi 2167, per un totale di 12.972 punti decurtati.

INFRAZIONI ZTL IN CALO – In calo drastico le multe per l’accesso nella Ztl, passate dalle 48mila circa del 2017 alle 36mila e 631 dell’ultimo anno. “Un calo forse anche dovuto allo spostamento dell’orario d’accesso alla zona a traffico limitato dalle 19 alle 18” – ha commentato il comandante Benvenuti.

La celebrazione di S. Sebastiano patrono della Polizia Municipale

Il comandante si è poi soffermato sulle priorità della Polizia Locale per il prossimo anno: “Cercheremo di dare sempre più attenzione ai cittadini e alle persone” – ha evidenziato – “Ho potuto appurare, nella mia breve esperienza, che i piacentini sono persone che domandano e chiedono risposte. Vogliamo aumentare le relazioni e la vicinanza con le persone, questo sarà l’obiettivo fondamentale per la nostra Polizia”.

Una vicinanza che potrebbe essere favorita anche da un’imminente aumento del personale “Sono previste assunzioni che mi auguro avvengano a breve termine” – ha spiegato Benvenuti – “Con più personale si riescono ad offrire maggiori servizi e quindi venire incontro esigenze e richieste della città. Le assunzioni dovrebbero essere complessivamente sei“.

In rappresentanza del Comune di Piacenza è intervenuto poi l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, che ha voluto elogiare l’attività della Polizia Locale, grazie alla quale “Piacenza è ancora una città vivibile e nella quale si sta bene”.

“Vedere una divisa è per i cittadini sempre un punto di riferimento importante” – ha continuato – “Auspico che nei prossimi mesi si prosegua e si cresca ulteriormente in quel percorso di vicinanza e di risposta ai cittadini che la Polizia sta già offrendo”.

A margine della presentazione del bilancio è avvenuta poi la consegna degli encomi e degli elogi agli agenti che si sono particolarmente distinti nell’ultimo anno.

SAN SEBASTIANO 2019: RICONOSCIMENTI AL PERSONALE PER ATTIVITA’ MERITORIE SVOLTE NEL 2018

ENCOMI

Agente Scelto Girometta Alessio Antonio

Agente Scelto Rizzi Simone

Agente Manzari Simona

“Per la prontezza, determinazione ed efficacia operativa dimostrate nell’intervenire, mentre durante il servizio di controllo mobile su Stradone Farnese, notavano una persona accasciarsi a terra nella neve perché colta da improvviso malore e tramite l’utilizzo del defibrillatore ne riabilitavano le funzioni vitali salvandogli la vita. Fatti avvenuti in Piacenza in data 3 marzo 2018

ELOGI

Agente Scelto Guglieri Valentina

Agente Dolara Stefano

Agente Sugamele Gianluca

“Per la professionalità dimostrata quando nello svolgimento della attività di controllo del territorio, intervenivano in Via P.Passeggio ove era in corso una rissa che vedeva coinvolte circa 20 persone, alcune armate di oggetti atti ad offendere, e riuscivano a riportare la calma tra i contendenti, evitando che la lite degenerasse.

Fatti avvenuti in Piacenza 26 maggio 2018

Assistente Capo Pedin Antonia

“Per la prontezza e decisione con cui interveniva provvedendo ad allontanare due aggressori da una donna accompagnata da due minori, aggredita per motivi a sfondo razziale mentre si trovava a bordo di un bus urbano, evitando così che i danni fisici subiti potessero aggravarsi. Fatti avvenuti in Piacenza 10 agosto 2018

Assistente Schena Palma
Agente Scelto Palumbo Miriam
Assistente Krupe Karin
Agente Scelto Nicora Barbara
Assistente Zaninelli Stefano

“Per l’impegno, disponibilità nonché capacità di gestione delle situazioni critiche dimostrati durante l’attività di controllo in zona Roma, facendo in modo che i fatti non degenerassero a ulteriori conseguenze in particolare in tre distinti episodi riferiti alla scomparsa, di una anziana signora, ad una violenta lite domestica che ha visto coinvolti una giovane donna con bambino ed infine per una rissa con armi da taglio.
Fatti avvenuti in Piacenza ottobre 2017- settembre 2018

Assistente Scelto Argentieri Manuela
Assistente Scelto Boccotti Simone
Assistente Tagliaferri Silvia
Agente Scelto Barbisotti Alex

“Per l’incessante impegno profuso nell’ambito delle attività di indagine svolte a contrasto delle l violenze di genere. In particolare per la sensibilità e disponibilità rivolta alle vittime di reato.
Fatti avvenuti in Piacenza anno 2018

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.