“As sära una porta…as véra un purton!”, torna la commedia dialettale con la Filo San Bernardino

Sabato 2 febbraio alle ore 21 al Teatro President, per la rassegna dialettale organizzata dalla Famiglia Piasinteina in collaborazione con la Fondazione di Piacenza e Vigevano, sarà in scena la Filodrammatica San Bernardino che presenta “As sära una porta…as véra un purton!”, tre atti brillanti di Calamari, che cura anche la regia ed ha inoltre vestito i panni di Saverio, marito con la testa per aria, incapace di prestare attenzione agli affari di famiglia, trascurando la ditta nella quale è presidente la moglie Glenda (Cristina Bertinetti).

La donna, afflitta da una depressione più finta che vera, dimentica il suo ruolo e pensa solo ad abbuffarsi con le torte di Susanna (Susanna Brizzolesi) che è la sua cameriera e infermiera personale.

A vigilare sulle sorti dell’azienda è il direttore generale Carlo (Marco Marcotti), che cerca in tutti i modi di riportare sulla retta via Saverio, nel frattempo messo in trappola da una ballerina di un nightclub che gli ha inviato foto compromettenti per ricattarlo.

Non bastasse ci si mette anche il capo del personale, Primo (Stefano Davoli), a portare nuovo scompiglio in casa, annunciando l’arrivo di uno sceicco, il sultano Al Tafani (Doriano Iencinella) accompagnato da Attilio (Stefano Chiappa) nella veste di traduttore e mediatore.

La trama va via ad arricchirsi di intrecci ed equivoci, che metteranno Saverio sempre più in difficoltà, mentre si scopre pian piano il vero gioco di Glenda, che con la collaborazione di Guido (Claudio Carini), scoprendo ogni altarino segreto messo in atto dai suoi tre dipendenti, Carlo, Primo e Susanna, ed incastrando così il marito Saverio.

Ne verranno fuori al meglio Attilio e Renzo, in arte Al Tafani e se per Glenda si chiude una porta, che perderà il marito, le si aprirà un portone, Guido, che la renderà felice e libera.

Prevendita: BAR CITY BAR, Via Manfredi 33 – Da Lunedì a Sabato dalle ore 7 alle 19. Info e prenotazioni: tel.389 9320964 – famigliapiasinteina1953@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.