Avvistato cinghiale a San Nicolò, in corso le operazioni di cattura “Procedere a velocità ridotta”

Dopo i recenti episodi che hanno visto animali selvatici, come i cinghiali, attraversare strade ad alto scorrimento e causare incidenti anche mortali, resta alta l’attenzione per scongiurare il ripetersi di simili episodi.

Proprio nella serata del 10 gennaio, il sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani annuncia che è in corso un’operazione di cattura di un cinghiale nell’abitato di San Nicolò.

“Mi viene segnalata la presenza di un animale vagante nella zona di San Nicolò opposta al quartiere Brugnata, quindi tra la Via Emilia e la ferrovia” scrive il primo cittadino su Facebook.

“E’ presente sul posto la polizia municipale e sta intervenendo la polizia provinciale per regolare il traffico durante le operazioni che dovrebbero consentire di ripristinare le condizioni di sicurezza. Il traffico defluisce a bassa velocità per evitare incidenti”.

“Invito quindi coloro che si trovassero su tale direttrice a valutare la percorrenza di strade alternative alla via Emilia, quali ad esempio la Lampugnana / Vignazza o la strada Bonina sino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza e traffico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.