PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Basta fare cassa con i pensionati”, mobilitazione davanti alla Prefettura

Manovra, sindacati in presidio davanti alla prefettura di Piacenza in segno di protesta.

“Basta fare cassa con i pensionati. Scendiamo in piazza non solo per chiedere che la manovra venga rivista, ma per rendere evidente l’ingiustizia” dicono i rappresentanti dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil.

Stamattina, 4 gennaio si è tenuta una manifestazione davanti alla Prefettura, e mobilitazioni simili sono state organizzate in tutta Italia in segno di protesta contro la decisione del governo di tagliare la rivalutazione delle pensioni.

INTERVENTO DI MARINA MOLINARI, SEGRETARIA CISL PIACENZA E PARMA

La parlamentare piacentina Elena Murelli, in un post su Facebook, ha sostenuto che i pensionati che oggi sono in piazza a manifestare, lo fanno per difendere le pensioni d’oro.

Forse la parlamentare non ha approfondito le ricadute della norma che ha votato e che comporta, anche per le pensioni da 1200 euro netti al mese, una riduzione del potere di acquisto.

Con quell’importo, di gran lunga inferiore all’indennità di un parlamentare, ci sono famiglie che devono, anche a

Piacenza, tirare a fine mese. E dopo anni di mancate rivalutazioni, questi pensionati si aspettavano un giusto cambiamento. Desideriamo dare rassicurazione che il sindacato non si preoccupare delle pensioni d’oro, percepite in Italia da circa 25 mila persone, nessuna delle quali probabilmente è iscritta al sindacato.

Marina Molinari
Segretario generale Cisl Parma Piacenza

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.