Baule piacentino con le carte di Verdi, Sforza: “Verrà presentato a Parma”

Lo dichiara il Presidente del Comitato esecutivo della Banca di Piacenza Corrado Sforza Fogliani

Che fine ha fatto il famoso baule con le carte di Verdi conservato nella sua villa di Sant’Agata? Verrà presentato a Parma.

Lo segnala in un tweet (vedi sotto) il Presidente del Comitato esecutivo della Banca di Piacenza Corrado Sforza Fogliani.

La Banca di Piacenza aveva per prima sollevato il caso delle carte inedite di Verdi portate a Parma e segnalato la necessità di riportarle nella loro sede originaria. Ma il loro definitivo ritorno nel territorio piacentino dopo le pressanti richieste di vari amministratori locali e non è stato ancora ottenuto.

Sforza, con ironia, non manca nel suo tweet di sottolineare come questa presentazione non sia il preludio migliore alla collaborazione tra Piacenza e Parma, più volte annunciata, in vista del 2020, quando la città ducale assumerà il rango di capitale italiana della cultura.

Secondo quanto scrive Il Giornale, all’interno del baule si troverebbe “un tesoro enorme e inestimabile che comprende gli appunti e le indicazioni con cui Giuseppe Verdi seguiva il processo di composizione e di revisione delle sue opere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.