Il bilancio del 5° torneo giovanile Bakery Basket

Più informazioni su

Il bilancio del V Torneo Bakery Basket

8 squadre squadre, 20 partite disputate, un centinaio di famiglie coinvolte: si è chiuso il quinto torneo giovanile targato Bakery Basket, un nuovo successo organizzativo.

“Sulla scia di quello dello scorso anno, è stato un torneo ben organizzato e ben gestito”, racconta a caldo Simone Zamboni, responsabile del settore giovanile della Bakery Piacenza.

“Abbiamo avuto ottimi riscontri sia dalle famiglie dei nostri ragazzi che da chi è accorso da fuori città, oltre che dagli staff tecnici avversari. Il livello del torneo è stato buono, con la finale a fare da ciliegina sulla torta all’evento”.

Il tutto nasce e si può sviluppare solo in determinate condizioni…

“Eventi del genere sono possibili soltanto se si è consapevoli di avere alle spalle una macchina organizzativa di questo tipo, altrimenti è impossibile anche solo pensare di metterlo in piedi. Consapevoli di quanto costruito in questi anni ci possiamo sobbarcare un’organizzazione del genere: un plauso allo staff del settore giovanile e del minibasket, da sempre di grandissimo supporto”.

Un evento come il Torneo Bakery ha indubbiamente una duplice valenza: tanti, infatti, gli spunti che si possono trarre anche in programmazione del percorso tracciato per i ragazzi.

“Un torneo come questo viene organizzato per dare lustro alla società, ma allo stesso tempo il nostro obiettivo è creare un evento che possa mettere a confronto i nostri ragazzi con realtà che possano insegnare a loro ed a noi quello che manca per fare un ulteriore passo in avanti nella crescita. Quello che più è balzato all’occhio è il diverso ritmo di gioco che alcuni ragazzi che hanno partecipato riescono a tenere. In questo i nostri ragazzi devono migliorare; farglielo provare dal vivo è l’occasione migliore per insegnarglielo”.

Qualche anticipazione sui programmi futuri?

“Il prossimo evento? Il torneo del 2 Giugno, un torneo minibasket che vorremmo riproporre come e meglio dell’anno scorso. Ci saranno in serbo diverse sorprese, vi lascio con l’acquolina in bocca!” (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.