Coppa Italia: Gas Sales supera Reggio Emilia e vola in semifinale (3-0)

Più informazioni su

La Gas Sales vola in semifinale di Coppa Italia, dove il 23 gennaio affronterà Brescia in trasferta.

Pass meritato quello ottenuto dai biancorossi, che hanno quasi sempre condotto la gara dando una dimostrazione di superiorità su una Reggio Emilia comunque di ottimo livello. Trascinati da Fei (19 punti) e da un ottimo Tondo, che raggiunge quota 14 con 3 muri, la squadra di Botti limita al minimo i rischi causati dalla coppia Bellei-Bellini, capaci di mettere a terra 26 palloni in due.

Piacenza parte bene si porta avanti con l’ace di Yudin per il 5-4; al servizio i biancorossi sono in serata e lo si capisce subito dopo, quando anche Paris trova il punto del 9-6. Il regista della Gas Sales non sbaglia un colpo e i suoi attaccanti lo premiano fino al 13-9.

A metà frazione Reggio Emilia reagisce con le stesse armi dei padroni di casa, trova una falla nella ricezione locale e si regala la parità a 14. Ma è solo un attimo; la formazione di Botti cambia nuovamente ritmo con Fei (86 per cento in attacco nel parziale) e il solito Yudin fino al 20-17. Sono sempre i due martelli emiliani a dettare legge fino al 25-20.

Si riparte e la partita sembra sempre la stessa, gli ospiti commettono un’imprecisione in difesa e i biancorossi conducono 7-4. Ma stavolta la formazione di Mastrangelo ha tutte le intenzioni di giocarsela fino in fondo e passa a condurre 13-12 con l’ace di Bellini a cui però risponde immediatamente Tondo sempre dai nove metri.

Il centrale è impeccabile nel fondamentale e trova pure il 16-13 che sembra indirizzare anche il secondo set dalla parte di Piacenza. In effetti la formazione di Botti conduce 19-14, poi subisce il ritorno degli avversari che rosicchiano punto su punto fino al 22 pari. E chi diventa nuovamente protagonista se non Tondo? Attacco del 23-22 e ace del 25-23 che regala il doppio vantaggio ai biancorossi.

Il terzo set è il più combattuto, le due squadre giocano spalla a spalla fino a quando Yudin regala il doppio vantaggio ai biancorossi: 18-16. Reggio Emilia accorcia le distanze ma non riesce più ad agguantare i padroni di casa, che con Mercorio e Fei volano 23-20.

Negli scambi finali Paris sembra trovare l’ace decisivo sul tocco della difesa ospite, i direttori di gara non lo vedono e il video check sentenzia che la sfera è finita fuori. Il successo è solamente rimandato all’azione successiva, con il definitivo 25-21 che lancia la squadra di Massimo Botti in semifinale.

GAS SALES PIACENZA-CONAD REGGIO EMILIA 3-0
(25-20, 25-23, 25-21)

GAS SALES PIACENZA: Copelli 2, Fei 19, Yudin 12, Mercorio 7, Klobucar 1, Paris 2, Beltrami 1, Tondo 14, Fanuli (L), Canella. Ne: Ingrosso, Ceccato, De Biasi e Cereda. All. Botti

CONAD REGGIO EMILIA: Fabroni, Bellei G. 15, Sesto 8, Torchia (L), Chadtchyn, Bellei A., Bellini 11, Benaglia 5, Silva, Ippolito 4. Ne: Amorico, Morgese e Quarta. All. Mastrangelo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.