Il Te Deum in S. Maria di Campagna accoglie il 2019

Nella serata del 31 dicembre in Santa Maria di Campagna si è svolto il sesto appuntamento delle iniziative collaterali con l’apertura straordinaria della Salita al Pordenone, organizzate dalla Banca di Piacenza in occasione delle festività natalizie.

In una Basilica affollatissima si è svolta la cerimonia religiosa con il Te Deum, e “Noël suisse il est un petit l’ange”, e successivamente alcuni canti di Natale con la Corale di S. Maria di Campagna. Al termine della serata padre Secondo Ballati, Guardiano del Convento dei Frati minori, ha ricordato che il 2018 è stato “Un anno speciale la nostra Basilica perché sarà ricordata nei secoli con la salita al Pordenone, realizzata dalla Banca di Piacenza.

Un’occasione straordinaria che ha consentito di far conoscere la Basilica non solo ai piacentini ma anche ai tanti italiani e stranieri che hanno visitato le opere del Pordenone e le bellezze di questa chiesa”.

In segno di riconoscenza ha consegnato all’avv. Corrado Sforza Fogliani, che ha voluto fermamente la salita al Pordenone, un quadro in argento con in rilievo l’immagine della Basilica realizzata da Gian Paolo Panini (peraltro opera presentata proprio in questo giorni, insieme alla Chiesa delle Benedettine, dalla Banca di Piacenza come “I Panini ritrovati”) con la seguente dedica : “La Comunità del Santuario di Santa Maria di Campagna con infinita gratitudine ringrazia la Banca di Piacenza ed in particolare il suo Presidente del Comitato esecutivo avv. Corrado Sforza Fogliani per il suo prezioso aiuto alla valorizzazione delle bellezze della Basilica e del Pordenone”.

L’avv. Corrado Sforza Fogliani, visibilmente emozionato, ha a sua volta ringraziato p. Secondo Ballati che durante la preparazione della salita “Ci ha supportato e sopportato in tutti modi.

Grazie a tutta la Comunità francescana e a tutti coloro che hanno apprezzato questa manifestazione che la banca ha voluto e che credo abbia ulteriormente contribuito a far conoscere anche fuori Piacenza una straordinaria bellezza come è la Basilica di Santa Maria di Campagna, che è sempre stata la chiesa della comunità piacentina”. In conclusione della bella serata prof.ssa Giuseppina Perotti ha eseguito un brano all’organo Serassi, progettato da Padre Davide da Bergamo. (nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.