Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Rotary

Interclub Rotary Piacenza e Piacenza Farnese dedicato alle libertà economiche foto

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

 

INTERCLUB TRA ROTARY CLUB PIACENZA E ROTARY CLUB PIACENZA FARNESE DEDICATO ALLE LIBERTA’ ECONOMICHE

Lo scorso 21 gennaio, il Rotary Piacenza, di concerto con il Rotary Farnese, ha organizzato presso la sede del Grande Albergo Roma, una conviviale Interclub dedicata alle libertà economiche.

L’illustre relatore avv. Corrado Sforza Fogliani, presidente del comitato esecutivo della Banca di Piacenza nonché cultore di storia e saggista, dopo aver tracciato il profilo dell’economista – politico liberale Luigi Einaudi e gli importanti ruoli rivestiti dal medesimo come costituente, Governatore della Banca d’Italia, Ministro del Bilancio e Vicepresidente del Consiglio dei governi di Alcide De Gasperi, si è addentrato nelle tematiche trattate nel IV volume sulle “Libertà economiche” (edizioni Libro Aperto), di cui ha curato la prefazione, con postfazione di Roberto Einaudi, nipote dello statista.

Anche tale pubblicazione, coerentemente con le precedenti, raccoglie interventi di Einaudi svolti soprattutto in sede di Assemblea Costituente, che gli permisero di esprimere la sua opinione su svariati problemi di primaria importanza ovvero sulla formazione dei monopoli, sui principi del governo locale, sull’approvazione del trattato di pace fra le potenze alleate ed associate e l’Italia, sulle competenze delle Regioni, sul sistema elettorale, sulle autonomie locali, sul diritto elettorale, sulla rappresentanza di categorie economiche , sulla Corte dei Conti.

Il volume si chiude con il celebre discorso che Luigi Einaudi pronunciò nel 1948, avanti le Camere riunite, dopo il giuramento come Presidente della Repubblica. In esso, Einaudi richiamò all’attenzione dei parlamentari i due (rivoluzionari) “principii solenni” che la nostra Costituzione afferma (“Conservare della struttura sociale presente tutto ciò e soltanto ciò che è garanzia della libertà della persona umana contro l’onnipotenza dello Stato e la prepotenza privata, e garantire a tutti, qualunque siano i casi fortuiti della nascita, la maggiore eguaglianza possibile nei punti di partenza”) .

Non un semplice economista ma anche un appassionato filosofo sociale di universale attualità il cui pensiero è utile per per orientarci in un contesto economico e sociale complesso, Einaudi fu definito come un patriota consapevole di contribuire al consolidamento della Repubblica democratica.

Ringraziato dai presidenti di club Giancarlo Gerosa (RC Piacenza) e Roberto Gatti (RC Farnese), l’avv. Sforza Fogliani ha omaggiato i numerosi soci e gli ospiti intervenuti con l’apprezzato volume.

Roberta Fiorani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.