La trasferta più lunga per Gas Sales, impegnata a Catania

Più informazioni su

La trasferta più lunga per una delle partite più difficili.

La Gas Sales Piacenza viaggia verso Catania, dove domenica alle 18 festeggia l’Epifania affrontando la formazione che segue i biancorossi in graduatoria.

Qualunque sia il risultato Piacenza rimarrà davanti agli avversari, attualmente distanziati di sette punti, ma la sfida all’Elios Messaggerie rappresenta un test probante per gli emiliani, attesi la prossima settimana anche dalla partita casalinga con Grottazzolina, attualmente alla pari dei siciliani in classifica.

Un doppio appuntamento a cui la Gas Sales arriva in buone condizioni, anche se Massimo Botti non potrà ancora sfruttare tutte le potenzialità della squadra visto il possibile utilizzo parziale di Jan Klobucar. Lo sloveno prosegue la fase di recupero dall’infortunio ai muscoli intercostali ma è ancora prudente in attacco, così la formazione titolare rimarrà quella vincente delle ultime gare, con Paris in palleggio, Fei opposto, Copelli e Tondo al centro, Yudin e Mercorio a fare coppia in banda con Fanuli libero.

«Catania si sta distinguendo – racconta coach Botti – per un’ottima continuità di gioco, tanto che è reduce da cinque vittorie consecutive. E soprattutto quando regge bene la seconda linea riesce a esprimersi alla grande, sfruttando le qualità del palleggiatore e dei due schiacciatori di banda. Mi aspetto una gara impegnativa, che ci servirà come test per capire se siamo pronti ad affrontare un periodo ricco di impegni molto complicati, fra campionato e Coppa Italia».

Sugli spalti del PalaCatania sarà presente anche un nutrito gruppo di Lupi Biancorossi: i tifosi piacentini sono partiti nella mattinata di sabato per sostenere la squadra anche dall’altra parte dell’Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.