Litiga con il controllore perché senza biglietto, arrestato per spaccio

Una banale lite con il controllore degli autobus di Seta è costata l’arresto a un nigeriano di 20 anni. Ad intervenire in piazzale Roma a Piacenza è stata una pattuglia della polizia.

Portato in questura e sottoposto a perquisizione, il ragazzo nascondeva nelle mutande sei grammi di marjuana e di hashish, divisi in dosi. Sono stati poi sequestrati 2 cellulari e 40 euro in due banconote da 20. Sequestrati anche altri 25 euro, in banconote da 5 risultate essere false.

Il 20enne, privo di permesso di soggiorno, con un provvedimento di espulsione e precedenti, è stato quindi arrestato per spaccio in attesa del processo per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.