PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, sconfitta ai rigori per la Kosmo U17

Un punto amaro per l’Under 17 della Kosmo Pallanuoto nella prima partita della seconda fase, che cede ai pari età del Cus Geas Milano (15 -13) solo alla lotteria dei rigori.

I quattro tiratissimi tempi regolamentari finiscono in perfetta parità 11 a 11 e, come previsto dal regolamento quest’anno, i tiri di rigore decidono a chi andranno i due punti e a chi un solo punto.

La cronaca dell’incontro racconta di due squadre che si sono affrontate a viso aperto entrambe determinate ad aggiudicarsi l’intera posta in palio. Match molto equilibrato come evidenziano i parziali dei 4 tempi con le due formazioni che continuano a superarsi e riprendersi alternativamente. Capitan Rossetti, autore di 6 gol e cecchino infallibile dai 5 metri, è il principale finalizzatore del gioco della Kosmo almeno per i primi due tempi.

Nel terzo e quarto tempo il boa Dodici (al rientro dopo un lungo stop) trova le misure della porta avversaria e da man forte ai compagni “bucando” per cinque volte l’incolpevole portiere ospite. Ma ottima è la prestazione di tutta la squadra, con gli instancabili Fox e Mantovani in moto perpetuo tra difesa e attacco e Farina Pietro che si è disimpegnato egregiamente nell’inedito ruolo di portiere vista l’assenza di Bosi.

Più equilibrata la distribuzione delle marcature per il Cus Geas che manda a segno quattro volte (miglior realizzatore ospite) Cravita, due volte ciascuno Lodovici, Grandinetti, Vaiani e una volta Cavallini. La Kosmo gioca di più, con una manovra articolata che coinvolge tutta la squadra, ma soprattutto nei primi due tempi sciupa troppo in fase realizzativa.

Il Cus gioca più di rimessa e, abile a sfruttare le controfughe, è più cinico sotto porta. All’inizio del quarto tempo, un parziale di 4 a 0 che porta gli ospiti sull’11 a 8 sembra chiudere la partita ma, se le forze fisiche della Kosmo sono ormai ridotte, quelle mentali e la determinazione non mancano e, con grande caparbietà, riesce a riagguantare il match portandosi sull’11 pari.

Negli ultimi 30 secondi la Kosmo prova anche a vincere ma la conclusione di Mantovani sul suono della sirena viene deviata da un avversario sulla linea di porta. Sono quindi i rigori ad assegnare i due punti a Milano ed uno alla Kosmo.

Il prossimo 27 gennaio la Kosmo giocherà nuovamente in casa contro Pavia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.