Piacenza sempre più “vecchia”: l’età media oltre i 46 anni. Ecco i comuni più anziani

Più informazioni su

E’ semplicemente un numero, con un valore simbolico che tuttavia supera anche quello statistico.

Stiamo parlando dell’età media dei piacentini, che in due lustri è cresciuta di quasi un anno pieno.

Significa che la popolazione residente invecchia sempre più, con tutte le ricadute di natura sociale ed economica che questo comporta.

Nel 2008 l’età media di Piacenza e provincia si attestava sui 45,3 anni, dieci anno dopo, nel 2018 arriva a quota 46,2.

Il dato nazionale è più basso con 44,7 anni, così come quello regionale del 45,5: dunque Piacenza è più “anziana” rispetto all’Italia e all’Emilia Romagna.

Se guardiamo alla ripartizione geografica della popolazione over, i comuni più anziani sono quelli di montagna.

GUARDA LA TABELLA DEI COMUNI

I comuni con l’età media più alta dei propri residenti sono quelli di Zerba (66,6), Cerignale (62,6) e Farini (59,6).

Nel capoluogo l’età media leggermente più bassa della provincia: 45,7 anni.

I comuni più “giovani” sono Rottofreno (43), Gragnano (43,1) e Gossolengo (43,4).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.