PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da piazza Cavalli alla Biblioteca di strada, tutte le tappe della Befana

Si rinnova il tradizionale appuntamento dell’Epifania di Piacenza con la Befana del Vigile, che il Club Veicoli Storici promuove anche quest’anno, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Polizia Municipale, nel segno della solidarietà.

Dalle 8.30 alle 10.30 di domenica 6 gennaio, nel parcheggio antistante la Casa di Iris, si raccoglieranno le iscrizioni al corteo di auto d’epoca e si potrà contribuire alla raccolta di offerte in favore della Casa di Iris, anche attraverso l’acquisto del cd dell’Orchestra Bagutti dedicato alla canzone piacentina.

Seguendo un itinerario che si snoderà lungo via Bubba, via Goitre, corso Europa, via Calciati, piazzale Veleia, piazzale Libertà, viale Patrioti, piazzale Roma, via Roma e via Cavour, l’arrivo in piazza Cavalli è previsto per le 11, dove sino alle 12.30 la Befana distribuirà caramelle ai bambini e sarà allestita la pedana utilizzata in passato agli incroci dai vigili urbani, con un agente in divisa d’epoca.

Qui ogni auto partecipante all’iniziativa potrà depositare un pacco alimentare da destinare alla Casa del Fanciullo, ma l’invito è esteso a tutti i cittadini che vorranno dare il proprio contributo in tal senso. Al momento di ripartire, il corteo percorrerà via Illica, via Garibaldi, piazza Borgo, via Campagna, via XXI Aprile e via Emilia Pavese, per raggiungere San Nicolò dove si terrà il pranzo sociale.

Viaggia invece sulle due ruote la Motobefana, che puntuale si presenterà domenica 6 gennaio su Pubblico Passeggio grazie all’evento organizzato dall’associazione Baca – Bikers against Child Abuse, in collaborazione con il Comune di Piacenza. Ritrovo alle 9 sul Facsal, da dove partirà alle 10 il corteo che accompagnerà l’amata vecchina tra le strade della città, per poi ritornare al punto iniziale intorno alle 11, dove la Befana distribuirà dolci a tutti i bambini presenti.

Non mancheranno i motociclisti appartenenti ad altri sodalizi locali, tra cui Raid for Aid Team, Motoclub Polizia di Stato, Randagi su di Giri, Pistoni Tonanti e Motoclub Piacenza Gruppo Scodellator’s, ma l’invito è rivolto a chiunque voglia seguire il percorso con la propria moto. Per l’intera mattinata, ci sarà la possibilità per i più piccoli di scoprire i giochi di una volta, in un piacevole viaggio a ritroso nel tempo.

Festa anche alla caserma dei Vigili del Fuoco, dalle 14 e 30 alle 17 e 30.

Durante il pomeriggio in attesa che la Befana arrivi ci saranno giochi per i bimbi e la partecipazione del Foco Loco gli sputafuochi che animeranno i bimbi. Chi vuole portare un giocattolo, purché pulito e in buon stato di conservazione, e partecipare alla raccolta dei giochi che verranno distribuiti in parte alle famiglie in situazioni economiche meno fortunate e in parte alla pediatria dell’Ospedale di Piacenza.

Alle 16, in piazza Cavalli, la Befana arriverà calandosi dall’alto, in un suggestivo momento di festa per i bambini e le famiglie, mentre alla Biblioteca di strada dell’Infrangibile, tra via Serravalle Libarna e via Tortona, l’appuntamento sarà alle 17: cantando e suonando, la Befana giungerà ai giardini “Vigili del Fuoco” e, dopo aver raccontato storie e leggende, distribuirà dolci a tutti i presenti.

Con l’Epifania si conclude anche il ciclo invernale degli “Itinerari di Teatro”, che domenica 6 alle 16.30 vedranno il salone parrocchiale del Corpus Domini, in via Farnesiana, ospitare la compagnia Pantakin con “I maggiordomi – Butlers Academy Open Day”.

Lo spettacolo, con ingresso gratuito sino a esaurimento dei posti disponibili, vedrà in scena Carla Marazzato, Manuele Candiago ed Emanuele Pasqualini, tra circo-teatro, danza e magia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.