Pro Piacenza, altri quattro punti di penalizzazione

Più informazioni su

La sensazione è che il campionato del Pro Piacenza, dopo la recente dura presa di posizione della Figc, sia già finito.

In attesa del pronunciamento definitivo del Consiglio Federale del 30 gennaio, nel frattempo il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha sanzionato su segnalazione della CO.VI.SO.C. cinque società di Lega Pro.

Tra queste anche quella rossonera, alla quale sono stati comminati 4 ulteriori punti di penalizzazione e un’ammenda di 1000 euro per – si legge nel dispositivo – il mancato pagamento di alcuni emolumenti dovuti per i mesi di luglio e agosto 2018 e, nel contempo, per il mancato versamento all’Inps dei contributi riferiti agli emolumenti di agosto 2018.

Inibizione invece per 4 mesi per il presidente Maurizio Pannella.

Con questa ulteriore penalizzazione il Pro precipita all’ultimo posto in graduatoria del girone A.

Nel girone A stessa sorte dei rossoneri è toccata al Cuneo, mentre è stata prosciolta dagli addebiti contestati la Pistoiese; per quanto riguarda il girone C, il TFN ha inflitto 26 punti di penalizzazione, oltre ad una ammenda di 6000 euro al Matera, e 2 punti di penalizzazione a Rieti (per i laziali anche un’ammenda di 1000 euro) e Reggina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.