“Ricordare il passato per migliorare il futuro” fotogallery

Più informazioni su

RICORDARE IL PASSATO PER MIGLIORARE IL FUTURO

Considerazioni di una studentessa in veste di redattrice scolastica del liceo “Colombini” di Piacenza alla cerimonia di commemorazione.

Primo Levi disse: “Tutti coloro che dimenticano il loro passato, sono condannati a riviverlo”.

E’ quindi fondamentale, ora più che mai, ricordare ciò che accadde con l’olocausto per non dimenticare ma soprattutto per non rivivere e commettere gli stessi errori.

Si è quindi deciso domenica, 27 gennaio 2019, presso i Giardini della Memoria di Piacenza, alla presenza di alcuni rappresentati delle istituzioni locali, tra cui il vicesindaco Elena Baio ed il prefetto Maurizio Falco, di ricordare e di riconoscere Omero Quarati, attraverso la consegna di un’onorificenza alla famiglia, deportato un lager nazista.

Giorno della Memoria foto di Altea Migliorini

“Quanto sarebbero buoni gli uomini, se ogni sera prima di addormentarsi rievocassero gli avvenimenti della giornata e riflettessero a ciò che v’è stato di buono e di cattivo nella loro condotta! Involontariamente cercheresti allora ogni giorno di correggerti, ed è probabile che dopo qualche tempo avresti ottenuto un risultato”.

Con la seguente citazione tratta dal Diario di Anna Frank, si percepisce come noi uomini tendiamo spesso ad agire senza riflettere sulle conseguenze che i nostri gesti possono comportare.

Il male che in quel tempo entrò nel quotidiano era governato dall’indifferenza di coloro che sapevano e non agivano, o che lo giustificavano come azione politica.

Giorno della Memoria foto di Altea Migliorini

Per questo motivo è importante rivivere attraverso il pensiero gli errori commessi nel nostro passato, perché la memoria non si ferma a ciò che accadde, ma a ciò che può accadere ed è il ricordo che unito ad essa evita che orrori, come quello della Shoah, possano essere ricompiuti.

La memoria quindi non deve essere fonte di ispirazione per la vendetta, ma di miglioramento per il nostro futuro.

Migliorini Altea
Redazione “Eco di Giulia” – Liceo G.M.Colombini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.