PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riprende con 5 punti la marcia dei Lyons contro Genova (28-15)

Più informazioni su

Riprende la marcia della Sitav Rugby Lyons Piacenza in Serie A e riparte con 5 punti fondamentali, visti anche i risultati arrivati dagli alti campi: non la migliore versione della formazione bianconera, ma sufficiente a piegare la resistenza del CUS Genova e ad allungare in classifica, complice la sconfitta dell’Accademia “Ivan Francescato” contro l’ASR Milano.

La partita inizia all’insegna dell’equilibrio, con le squadre che si studiano fino al piazzato ospite con Buso che al 14’ porta in vantaggio i liguri per 3-0. Una spia allarmante per i Lyons, che confermano grossi problemi di disciplina in molte fasi di gioco.

La risposta bianconera non si fa attendere, e dopo qualche minuto di forcing è Capitan Bruno a sfondare la difesa avversaria e regalare il primo vantaggio ai Lyons sul 7-3 dopo la trasformazione di Guillomot.

I bianconeri sentono il momento favorevole e provano ad allungare, ma in un paio di occasioni vengono fermati da errori banali o chiamate arbitrali al limite, come nell’occasione della meta annullata a Masselli.

Dall’incapacità di trasformare la mole di gioco in punti i Lyons perdono abbrivio e concedono campo al CUS Genova, che mette il marchio sulla superiorità in mischia e marca in chiusura di primo tempo con il terza linea Mills, portandosi così in vantaggio all’intervallo per 7-8.

La Sitav Rugby Lyons ha bisogno di una razione, e questa non tarda ad arrivare: sale in cattedra la mischia bianconera e con una poderosa maul arriva la meta del contro-sorpasso con Canderle per il vantaggio del 14-8. Da qui inizia una lunga fase di dominio Lyons, che porta alle marcature di Guillomot e Bruno che portano al fondamentale punto di bonus offensivo in ottica classifica.

La sicurezza nel punteggio permette ai Lyons di dare aria alla panchina e tirare i remi in banca: un rilassamento che permette al CUS Genova di segnare la meta del definitivo 28-15 al 75’.

Si può dire soddisfatto Emanuele Solari, capo allenatore della Sitav Rugby Lyons: “Avevo immaginato una partita difficile, visto anche i precedenti che abbiamo avuto quest’anno nelle partite che seguivano una sosta, oltra al fatto che gli avversari sono stati bravi a metterci in difficoltà. Nel primo tempo abbiamo subito troppo, prima di cambiare mentalità e decisione e a prendere il sopravvento in campo.”

Ma ovviamente ci sono anche aspetti negativi della prestazione: “Siamo ancora troppo indisciplinati e non riusciamo ad adattarci all’arbitraggio e allo stile di gioco avversario. Un altro grande problema di oggi è stata la mischia, che dovrebbe essere un punto di forza, invece ci è costata anche una meta.”

“Chiudiamo comunque un grande girone di andata, – prosegue Solari – da imbattuti, con miglior attacco e miglior difesa, e ci aspettiamo un girone di ritorno simile, con il vantaggio di avere le due sfide più difficili in casa, contro Parabiago e Accademia: puntiamo allo stesso ruolino di marcia ma con uno o due punti in più.”

Dopo questa vittoria, che chiude il girone di andata di Serie A, la Sitav Rugby Lyons approccerà il girone di ritorno a partire da domenica prossima, quando ospiterà il Parabiago, capace di fermare sul pareggio i bianconeri all’andata. Un impegno subito probante per difendere il vantaggio importante in classifica, ora salito a dieci punti.

Sitav Rugby Lyons v CUS Genova 28-15 (7-8)

Marcatori: p.t.  14` cp. Buso (0-3), 22` m. Bruno tr. Guillomot (7-3), 41` m. Mills tr. Buso (7-8) s.t. 3` m. Canderle tr. Guillomot (14-8), 21` m. Bruno tr. Guillomot (21-8), 29` m. Guillomot tr. Guillomot (28-8), 38` m. Garaventa tr. Dapino).

Rugby Lyons: Via G., Via A. (30` st. Arrigo), Conti, Subacchi, Bruno (c), Guillomot (30` st. Malta), Efori (22` st. Gherardi), Masselli (v cap), Bedini (22` Grassi), Bance (36` st. Tarantini), Pedrazzani, Lekic, Rapone (30` st. Salerno), Canderle (36` Groppi), Potgieter (22` st. Greco).
all. Solari, Baracchi

CUS Genova: Migliorini, Salerno, Ricca, Sandri (17` st. Dapino), Pressenda (22` st. Thrower), Buso, Garaventa (39` Maccari), Bertirotti, Millis, Imperiale (c) (17` st Maccari), Ponzi, Barry (12` st. Cavallero), Rettagliata (39` st. Felici), Bortoletto.
All. Thrower

arb.: Franco (Udine)
AA1 Rebuschi (Rovigo) AA2 Lazzarini (Rovigo)

Cartellini: 7` st. Rapone

Calciatori: Buso (1-2), Guillomot (4-4), Dapino (1-1)

Note: Giornata soleggiata, 5 gradi, 500 spettatori, terreno in ottime condizioni.
Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 5 CUS Genova 0
Man of the Match:  Bruno (Lyons)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.