#Tavola25 per avvicinare i giovani all’alta cucina. A Piacenza aderisce il ristorante Riva

Più informazioni su

Nel 25° compleanno dell’associazione “Jeunes restaurateurs Italia”, che riunisce i migliori e i più giovani rappresentanti dell’alta gastronomia, è stata lanciata, attraverso la partnership di Tenute Marchesi Antinori, l’iniziativa #Tavola 25: i ragazzi (maggiorenni) fino a 25 anni d’età potranno conoscere ristoranti, spesso considerati “fuori portata” per l’elevato costo dell’esperienza.

L’iniziativa consentirà ai più curiosi tra le nuove generazioni di dedicare del tempo al cibo e al vino.

Gli under 25, fino al 25 marzo 2019, potranno prenotare una cena per provare un menu di tre portate abbinate ad altrettanti vini, tutto al prezzo speciale di 25 euro a persona (per un massimo di 4 persone a sera).

Tra i 36 chef d’Italia che partecipano all’iniziativa, unica rappresentante per l’Emilia è Carla Aradelli del Ristorante Riva di Pontedell’Olio (Piacenza), chef “benemerito” dell’associazione JRI.

Carla e il marito, Maurizio Rossi, rappresentano un riferimento d’eccellenza enogastronomico del territorio piacentino. Dal 1987 conducono il “Ristorante Riva”, che nel 1997 la Guida Michelin premia con una stella, mantenuta per 14 anni.

Fin da bambina Carla è impegnata nell’orto, nella vigna, nel pollaio e nella stalla. Grazie al nonno contadino e alla nonna proprietaria del ristorante San Salvatore di Montesanto (piccola frazione di Ponte dell’Olio), in aperta campagna, nasce la sua passione per il mestiere e il rispetto per quello che trasforma quando cucina. Nel 1985 viene selezionata per seguire un corso sperimentale con il noto cuoco francese George Cogny.

Questa esperienza cambierà radicalmente la vita di Carla, che assorbirà, facendo suoi, tutti gli aspetti peculiari del maestro: creatività, innovazione, tecnica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.