PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tempo di iscrizioni, l’istituto S.Eufemia presenta la propria offerta formativa foto

Molto partecipata anche la seconda edizione dell’Open Day alla scuola San’Eufemia a Piacenza, organizzato in vista delle nuove iscrizioni all’anno scolastico 2019/2020.

Sabato 12 gennaio i genitori che si apprestano a scegliere la scuola per i propri figli hanno visitato la struttura, ampia, accogliente e dotata di tecnologie avanzate (accesso a internet in tutte le classi della scuola primaria, lavagne interattive multimediali, laboratorio di informatica rinnovato a settembre 2017).

La dirigente scolastica e gli insegnanti che il prossimo anno inizieranno un nuovo ciclo scolastico hanno illustrato il piano dell’offerta formativa, oltre a metodologie, progetti, organizzazione e peculiarità dell’Istituto, unico a Piacenza ad offrire:

– un sistema integrato di educazione e istruzione da uno a undici anni, in linea con i più innovativi indirizzi pedagogici;

– il percorso più completo di apprendimento della lingua Inglese con docenti madrelingua British Institutes abilitati all’insegnamento dell’innovativo AKTIVE Learning Method che prevede attività mirate per nido, scuola dell’infanzia e scuola primaria, con docenze in orario curricolare, utilizzo della metodologia CLIL, esami di certificazione, laboratori pomeridiani e Summer Camp.

L’articolato progetto è stato presentato dalla Dott.ssa Stefania de’ Pantz, direttrice della sede piacentina del British Institutes.

L’istituto, situato nel centro storico della città, ha ottenuto il riconoscimento di scuola cattolica e si ispira al Carisma Vincenziano della Congregazione che la fondò nel lontano 1875.

Oggi la scuola offre un progetto che mette al centro dell’azione educativa l’attenzione alla persona e la cura per la formazione globale dell’individuo in un ambiente protetto, ma attento ad inserire i ragazzi nella società attuale, attraverso l’impegno nella qualificazione dell’offerta formativa, l’aggiornamento continuo dei docenti, l’ottimizzazione della compresenza delle figure educative e l’intervento di esperti.

L’istituto offre numerosi servizi per rispondere alle rinnovate esigenze delle famiglie e degli alunni, in particolare: assistenza ai compiti, prolungamenti orari per tutte le fasce d’età, laboratori in orario extrascolastico che spaziano in varie aree (musica, sport, attività espressive…) ed un centro estivo in lingua inglese per la scuola primaria.

La cucina è interna, il personale applica i menu approvati dall’AUSL, somministra frutta e verdura biologica. Vengono inoltre attivati laboratori di educazione alimentare. I prodotti per la pulizia degli spazi sono eco-compatibili, a salvaguardia dell’ambiente e della salute di tutti coloro che ‘abitano’ la struttura.

Durante la giornata del 12 gennaio è stato inoltre allestito uno spazio giochi assistito dalle educatrici del nido ed un laboratorio ludico-musicale condotto da un’esperta del progetto Ritmia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.