PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il viaggio di Ulisse nelle letture pubbliche degli studenti del “Gioia” fotogallery

E’ iniziata nella mattinata di venerdì la maratona di lettura dei primi 12 canti dell’Odissea di Omero, che si prolungherà nel corso di tutta la giornata grazie agli studenti del liceo “Gioia” di Piacenza.

L’iniziativa – che porta il viaggiatore per eccellenza della nostra letteratura in tanti luoghi pubblici di Piacenza – rientra nella Notte Nazionale del Liceo Classico, l’evento nazionale di musica, teatro, performance dal vivo che coinvolge gli studenti e si rivolge al pubblico cittadino nel desiderio di mostrare la vitalità degli studi classici.

Nelle foto e nel video alcuni momenti della giornata.

“Un’iniziativa particolare, giunta alla quinta edizione, che si propone di coinvolgere tutta la città” – ha spiegato Mario Magnelli, preside del liceo Gioia – “si vuole dimostrare che i Classici sono di tutti e non appartengono ad un’elité ristretta”

LE TAPPE – Si parte alle ore 10 al Liceo Gioia con i primi due canti del poema (ore 10 e 11); alle 13 tappa al Mercato di Piazza Casali (Canto III), alle 14 Caffè Letterario del “Gioia” (Canto IV), alle 15 alla biblioteca Passerini – Landi (Canto V), alle 16 ai Musei Civici (Canto VI). Si prosegue alle 17 alla Libreria Feltrinelli (Canto VII), per ritornare alle 18.30 al Liceo (dal Canto VIII al XII). Sono inoltre previste letture per la scuola media “Mazzini” e il reparto di Pediatria dell’Ospedale di Piacenza.

Gli speciali lettori che si alterneranno per l’occasione saranno (in ordine alfabetico): Assigeco Piacenza, Basket Team, Barbara Belzini, Cristina Bolla, Alessandro Bossalini, Nicola Cavallari, Gabriele Dadati, Patrizia Feci, Luca Fiorentini, Alberto Gromi, Paolo Guglielmoni, Mario Magnelli, Paolo Mancioppi, Claudio Pelizzeni, Matteo Pisotti, Maria Elena Roffi, Vanna Schioppi, Giovanni Tarantino, oltre agli studenti del “Gioia”. Parteciperanno anche l’orchestra e il coro del Liceo.

Alle 18,30 circa è previsto nella sede del liceo il saluto delle autorità.

Ideatrici della “maratona” le professoresse Annalisa Trabacchi e Alessandra Tacchini: “Una manifestazione nella quale crediamo, e che sta assumendo contorni sempre più definiti” – commenta Trabacchi – “la novità di quest’anno è la trasformazione da semplice evento serale a manifestazione che copre l’intera giornata – continua poi Tacchini – e che ha un tema comune: la lettura dell’Odissea. Quindi, visti i tempi, abbiamo deciso di leggere i primi 12 canti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.