Busa Foodlab a Brembo per consolidare il primato “Ogni partita sarà una finale”

Più informazioni su

Dopo la vittoria con Cartiera dell’Adda, sabato 23 febbraio alle 21 il Busa Foodlab è atteso da una trasferta complicata sul campo del Brembo.

Un segnale positivo, un inedito che potrebbe rappresentare una freccia in più nell’arco biancoverde. Il Busa Foodlab si è lasciato alle spalle la brutta parentesi del derby centrando il bersaglio con Cartiera dell’Adda Mandello.

Benedetta Gatti ha dimostrato di sapersi disimpegnare in un ruolo diverso, capace di mettere in luce le sue caratteristiche peculiari: determinazione e desiderio di offrire un contributo importante alla squadra.

“Sabato scorso era fondamentale portare a casa i tre punti, rivoluzionando anche l’intera squadra se necessario – racconta Gatti – A questo punto della stagione incappare in passi falsi significa fare la differenza tra essere dentro ed essere fuori”.

La numero dieci della formazione di coach Cornalba ha saputo mettere a terra 15 punti da posto due: un bottino conquistato in quattro set contro una formazione, quella di Mandello, che a tratti ha duellato alla pari con la formazione biancoverde, ma che ha trovato una seconda linea più solida dopo le prestazioni opache con Fiorenzuola e Lemen.

“Sono molto contenta a livello personale per la mia prestazione da opposto: è stata la mia “prima” in carriera in questo ruolo ma penso di poter dire di essermela cavata bene – prosegue Benedetta – La situazione di attacco da zona due non mi ha trovata impreparata: è stata una scelta utile anche per ridare solidità alla seconda linea che ultimamente stava soffrendo. Ci stava cambiare le carte in campo: io sono a totale disposizione della squadra”.

Se il Busa Foodlab ha cambiato pelle in occasione dell’ultima uscita casalinga, la trasferta di sabato sera metterà di fronte la squadra del presidente Beccari ad una formazione di tutto rispetto che già all’andata aveva dato parecchio filo da torcere alla capolista: Brembo può vantare giocatrici di categoria superiore ed arriva alla diciassettesima giornata dopo la sconfitta nello scontro diretto con Costa Volpino.

“Ogni sabato non possiamo permetterci di fare passi falsi: siamo prime ma soltanto con un punto di vantaggio sulla seconda. Mi aspetto una partita difficile: Brembo ha giocatrici importanti, è una squadra da non sottovalutare, io stessa ero andata in estrema difficoltà nella partita di andata. Una cosa è certa: da qui in poi per noi ogni partita sarà una finale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.