Calcio serie D, la Vigor Carpaneto sogna il bis d’autore: arriva il Reggio Audace

Più informazioni su

La voglia di riscattarsi dopo quattro sconfitte consecutive, gli stimoli di un altro big match e il sogno di ripetere l’impresa dell’Epifania contro il Modena F.C. 2018 (3-0).

La Vigor Carpaneto 1922 ha più di un motivo per dare il massimo domani (domenica) alle 14,30 al “San Lazzaro” di Carpaneto, dove affronterà il Reggio Audace terzo in classifica nell’ottava giornata di ritorno del girone D di serie D in un’altra partita che per blasone e probabilmente anche per pubblico presente scriverà un capitolo importante della storia della Vigor.

L’ultimo trittico ravvicinato è stato avaro di soddisfazioni per i biancazzurri, che in otto giorni hanno subito i ko esterni a domicilio della Pergolettese e del Mezzolara inframezzati dal passo falso interno nel recupero infrasettimanale contro il Lentigione.

Tre sconfitte che sommate a quella precedente di Adro portano a quattro le delusioni consecutive per una squadra che si trova per la prima volta nell’anno ad affrontare un momento negativo di una stagione fin qui decisamente sopra le righe. In classifica, infatti, il Carpaneto – partito con l’obiettivo della salvezza – è settimo, a -4 dalla zona play off dove ha stazionato stabilmente per diverse settimane prima di questo periodo di appannamento.

“Penso sia normale – commenta coach Stefano Rossini – affrontare un momento difficile in un anno per una squadra partita per salvarsi e che sta giocando probabilmente il miglior calcio del girone a detta di tutti. Ci sta una flessione, non siamo partiti con gli obiettivi che possono avere per esempio Modena, Reggio e Pergolettese”.

“Le cause? Ho sempre detto che siamo alimentati da entusiasmo, se viene meno per qualche risultato negativo si perdono alcune certezze. Magari un risultato positivo potrebbe dare uno slancio per riprendere il cammino”. Quindi aggiunge. “Il Reggio Audace è una corazzata per la serie D, ha tanta qualità, corsa, personalità. Le partite vanno giocate dal primo all’ultimo minuto, non partiamo sconfitti e vogliamo giocare il nostro match, mettendoci alle spalle questo piccolo periodo di appannamento”.

Rispetto a domenica scorsa, decisamente confortante il bollettino legato agli indisponibili: unico assente certo è il centrocampista Dario Mastrototaro, che sconterà il secondo e ultimo turno di squalifica dopo il cartellino rosso nel recupero contro il Lentigione.

Rientrano, però, dallo stop imposto dal giudice sia il centrale difensivo e capitano Marco Fogliazza sia il giovane esterno offensivo Nicolò Corioni (1999); stesso discorso per il centrocampista Stefano Mauri, che ha smaltito il violento attacco influenzale che l’aveva costretto a star fuori contro Lentigione e Mezzolara.

L’AVVERSARIO – Il Reggio Audace è allenato da Mauro Antonioli e occupa il terzo posto in classifica con 45 punti, a -11 dalla capolista Pergolettese e a cinque lunghezze dal Modena secondo. Dopo un ko e due pareggi, domenica scorsa i reggiani sono tornati al successo superando 3-0 in casa il Pavia.

Statisticamente, Reggio vanta il quarto miglior attacco del girone (39 gol segnati) e la miglior difesa (17 reti subite).

A presentare la sfida è il tecnico dei granata Mauro Antonioli. “La squadra – spiega – sta bene e siamo rinfrancati dalla buona vittoria ottenuta contro il Pavia, dove abbiamo svolto solo il nostro compito, ma abbiamo condotto una partita nel suo complesso positiva”.

“Continuiamo a lavorare con la testa bassa e ben focalizzati sull’ottenere più vittorie possibili, pur pagando qualche punto di ritardo sulla Pergolettese che con merito sta allungando in vetta alla classifica. Il nostro atteggiamento è quello di sempre: guardiamo al campo domenica dopo domenica per raccogliere il maggior numero di punti da qui alla fine, poi vedremo se le altre avessero fatto qualche errore”.

Quindi aggiunge: “La Vigor Carpaneto sta disputando un grandissimo campionato e per molto tempo si è dimostrata la vera rivelazione, raggiungendo per esempio un’importante vittoria casalinga contro il Modena. Sono un vero gruppo e balza agli occhi il loro modo di iniziare la manovra da dietro e produrre gioco. L’attaccante Julien Rantier (13 gol) è sicuramente il giocatore da tenere osservato, ma è la visibile coesione del gruppo a rendere il Carpaneto un avversario da rispettare e a cui prestare attenzione”.

Quattro gli assenti in casa Reggio Audace per la partita del “San Lazzaro”: al portiere Rossi e al centrocampista Osuji si è aggiunto anche l’ex Fiorenzuola Alvitrez, mentre non è ancora disponibile l’attaccante Pastore.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Reggio Audace sarà l’arbitro Eugenio Scarpa della sezione AIA di Collegno, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Cremona e Michele Bernardini, entrambi di Genova.

ALL’ANDATA FINI’… – Nella sfida dello scorso 4 novembre al “Mapei Stadium-Città del Tricolore” di Reggio Emilia, la Vigor Carpaneto 1922 pareggiò 1-1 con il Reggio Audace.

IL TURNO – Questo il programma dell’ottava giornata di ritorno del girone D di serie D (domenica ore 14,30): San Marino-Axys Zola, Adrense-Ciliverghe, Calvina Sport-Classe, Sasso Marconi-Crema 1908, Modena F.C. 2018-Fanfulla, Pavia-Fiorenzuola, Lentigione-Mezzolara, Pergolettese-OltrepoVoghera, Vigor Carpaneto 1922-Reggio Audace.

LA CLASSIFICA – Pergolettese 56, Modena F.C. 2018 50, Reggio Audace 45, Fanfulla 42, Fiorenzuola 39, Crema 1908 36, Vigor Carpaneto 1922 35, Adrense 31, Lentigione 30, Mezzolara 28, Pavia 27, Sasso Marconi, Ciliverghe 26, San Marino 25, Calvina Sport 23, Axys Zola 21, Classe 19, OltrepoVoghera 18.

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.

17 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018) – 2 su rigore

16 reti: Brognoli (Fanfulla)- 5 su rigore

15 reti: Pagano (Crema 1908) – 4 su rigore

14 reti: Zamparo (Reggio Audace) – 3 su rigore

13 reti: Rantier (Vigor Carpaneto 1922) – 1 su rigore

BIGLIETTI E INGRESSI – Come in occasione della precedente partita contro il Modena (6 gennaio) è stata decisa l’inversione dei settori ospiti e locali: la tribuna principale (750 posti) sarà riservata in primis ai tifosi reggiani, mentre i sostenitori della Vigor troveranno spazio in quella laterale solitamente dedicata agli ospiti (300 posti). La Vigor ha concesso 500 biglietti alla società Reggio Audace (costo del tagliando 15 euro).

I sostenitori della Vigor, invece, si sistemeranno eccezionalmente nella tribuna laterale. Anche in questo caso è stata effettuata la prevendita (costo tagliando unico 10 euro), che terminerà oggi pomeriggio (sabato) dalle 15,30 alle 18 nella sede della Vigor allo stadio San Lazzaro a Carpaneto.

Domenica – giorno di gara – la biglietteria per i tifosi locali aprirà alle 12,30 contestualmente ai cancelli per l’ingresso al settore. La biglietteria per i tifosi ospiti (e ingresso al loro settore) aprirà invece alle ore 13,15.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.