Fermano lo spacciatore in bicicletta, lui cerca di resistere. Arrestato

Fermato per un controllo, aggredisce i carabinieri e viene trovato con la droga.

Nei guai è finito un 38enne magrebino, pregiudicato, domiciliato a Piacenza, fermato dai militari della Stazione di Piacenza Levante impegnati in una serie di controlli contro lo spaccio di stupefacenti nella zona del centro storico.

Lo straniero transitava in bicicletta in via Torta quando è stato notato e fermato dagli uomini dell’Arma: nel tentativo di sottrarsi alla perquisizione ha reagito con pugni e calci, ma i carabinieri sono riusciti ad immobilizzarlo.

All’interno del giubbotto aveva due dosi di cocaina e 100 euro, ritenuti provento dello spaccio. Nel trambusto – fa sapere l’Arma – forse ha ingerito qualcosa e si è sentito male: per questo è stato accompagnato e piantonato al pronto soccorso, da dove è stato poi dimesso.

Arrestato con le accuse di spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, sarà processato per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.