Con il braccio incastrato nel macchinario sui binari. Grave operaio 46enne

Grave infortunio sul lavoro alla stazione ferroviaria di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza) nella mattinata del 18 febbraio.

Un operaio è rimasto incastrato con un braccio all’interno di un rullo di un macchinario che stava operando lungo un binario morto nello scalo merci della stazione di Fiorenzuola.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e una squadra dei vigili del fuoco che hanno operato lungamente per liberare l’arto dell’operaio incastrato fino a sopra il gomito.

infortunio alla stazione di Fiorenzuola

Pare che l’uomo, un 47enne originario di San Severo di Foggia, stesse facendo manutenzione al macchinario (nella foto) che serve a gettare il cemento sulla massicciata ferroviaria.

Una volta liberato, l’uomo è stato trasportato in condizioni gravi all’ospedale di Piacenza. Sul posto erano presenti anche i carabinieri, la Polfer di Piacenza e la medicina del lavoro dell’azienda Ausl.

In corso tutti gli accertamenti per ricostruire l’accaduto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.