La striscia vincente della Canottieri Ongina si ferma a Trento (3-0)

Più informazioni su

Si ferma a quattro la striscia di successi consecutivi della Canottieri Ongina, sconfitta sabato alla BLM Group Arena dalla formazione under 20 del club di Superlega e targata Itas Trentino.

Ai gialloneri di Bartolomeo non è riuscita l’ennesima “perla” di questa stagione al di sopra delle aspettative, con i giovani allenati da Conci che hanno sempre tenuto in mano le redini del gioco, sfruttando talento e doti fisiche per bissare il successo dell’andata (3-1 a Monticelli).

La battuta di Trento ha creato più di un grattacapo alla ricezione piacentina, con l’attacco ospite in difficoltà, complice anche un muro Itas Trentino solido (9 block vincenti), con i padroni di casa più bravi in terzo tocco nel mettere a terra la palla.

Un attacco, invece, quello della Canottieri Ongina (con Vitelli preferito a Peluso al centro), meno brillante di altre occasioni, limitato spesso e volentieri al centro dalla ricezione imperfetta. Tra i protagonisti del match, l’opposto Poggio (13 punti, uno in più del “collega” Miranda), la banda Michieletto (12) e il centrale Acuti (10).

In classifica, la Canottieri Ongina viene superata al sesto posto dal Bresso, mentre sabato è attesa dalla seconda trasferta consecutiva, questa volta sul campo bergamasco di Grassobbio.

ITAS TRENTINO-CANOTTIERI ONGINA 3-0

(25-19, 25-15, 25-18)

ITAS TRENTINO: Leoni 4, Simoni 7, Pizzini 1, Michieletto 12, Acuti 10, Poggio 13, Zanlucchi (L), Bonatesta 2, Dietre 2, Mussari, Marino (L). N.e.: Coser. All.: Conci

CANOTTIERI ONGINA: Vitelli 4, Miranda 12, Zangrandi 7, Penè 4, Boschi 1, Filipponi 5, Soavi (L), Fermi, Paratici 1, Enrico. N.e.: Peluso. All.: Bartolomeo

ARBITRI: Stefania Petrera e Lucia Grassi

Nella foto di Andrea Scrollavezza il match tra Itas Trentino e Canottieri Ongina alla BLM Group Arena

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.