PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ancora allerta meteo su Piacenza, “gelicidio” e black out previsioni fotogallery

Continua l’allerta meteo su Piacenza. Dopo il primo bollettino emanato dalla Protezione Civile Emilia Romagna relativo alla giornata di venerdì, ne è infatti stato emesso un altro per sabato 2 febbraio.

A causa delle precipitazioni che si sono abbattute sul territorio piacentino, al centro dell’allerta sempre il rischio frane ed esondazioni, oltre ai forti venti. Sarà infatti ancora allerta arancione per criticità idraulica ed idrogeologica; gialla invece per vento.

Ma a preoccupare in queste ore è anche il fenomeno del gelicidio, come documenta la foto (in basso) inviata da un lettore da Morfasso.

Neve a a Rocchetta di Morfasso

In diverse zone della nostra provincia infatti le basse temperature al suolo e la pioggia subentrata alla neve stanno facendo ghiacciare gli alberi e anche il manto stradale.

La Polizia Municipale dell’Unione Val Nure Val Chero in serata è intervenuta insieme insieme al Gruppo Vega della Protezione Civile per liberare alcune strade dai rami degli alberi caduti per il peso del ghiaccio accumulato. In azione nei comuni di Vigolzone, tra Carmiano e Chiulano, e Gropparello sulla strada per Groppovisdomo.

Gelicidio 2019

Al gelicidio e al crollo dei rami degli alberi sono da ricondurre con ogni probabilità anche diversi black out elettrici che si sono verificati nella notte tra venerdì e sabato: segnalati dal sindaco di Zerba Claudia Borrè e anche nel comune di Rottofreno, nella zona di Santimento e San Nicolò.

A raccomandare prudenza anche il sindaco di Carpaneto Piacentino sul suo profilo Facebook.

Anche il sindaco di Rottofreno avverte tramite Facebook che si sta verificando in queste ore l’innalzamento del livello del Trebbia.

Domenica 3 febbraio, poi, la situazione meteo non dovrebbe cambiare troppo rispetto a quella di venerdì e sabato: molto nuvoloso al mattino in pianura, mentre sui rilievi saranno possibili nevicate sopra i 1000 metri; nel pomeriggio in pianura cielo coperto con pioviggini, sui rilievi molto nuvoloso, così come alla sera.

Le temperature minime del mattino saranno comprese tra 0 °C sui rilievi e 1 °C in pianura, mentre le massime pomeridiane tra 1 °C sui rilievi e 4 °C in pianura.

Le raccomandazioni a Comuni e cittadini – L’Agenzia per la sicurezza territoriale e la Protezione civile, attraverso il Centro operativo regionale e i suoi servizi territoriali di tutti gli ambiti provinciali, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione.

Le sale operative resteranno aperte per la durata dell’evento e saranno impegnate in attività di monitoraggio e raccordo con amministratori locali e strutture operative sul territorio. Già attivi i Centri coordinamento soccorsi (Ccs) presso le Prefetture di Piacenza, Parma e Reggio Emilia per assicurare una più efficace direzione degli interventi.

La Protezione civile regionale è in costante contatto con le principali società erogatrici di servizi pubblici essenziali, quali acqua, luce e gas, per eventuali segnalazioni di criticità.

Ai Comuni e agli enti del sistema di Protezione civile si raccomanda di attivare le azioni di pianificazione concordate a livello regionale, in base al codice colore indicato nell’allerta, per la preparazione e l’organizzazione delle strutture in caso di emergenza e l’informazione alla popolazione.

Ai cittadini si raccomanda di contattare le proprie amministrazioni comunali in caso di necessità e di consultare la piattaforma web “Allertameteo ER”: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it e i suoi canali social per essere sempre aggiornati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.