Polveri, secondo sforamento a Piacenza. Nessun divieto (per ora) previsioni

Più informazioni su

Polveri sottili, secondo giornata consecutiva di sforamento a Piacenza.

Dopo una settimana di “tregua”, infatti, già nella giornata del 5 febbraio si era segnalato nella nostra città un superamento, seppur minimo,  della soglia massima consentita di concentrazione di pm 10 nell’aria (52 microgrammi per metro cubo il valore registrato dalle centraline Arpae).

Stessa “musica”, dunque, anche nella giornata di ieri, mercoledì 6, in cui lo sforamento è stato decisamente più significativo: 67 microgrammi per metro cubo il dato rilevato.

Il Comune di Piacenza: “Non previste misure aggiuntive”

Il bollettino odierno di Arpae conferma il permanere dei livelli di Pm10 al di sotto dei limiti di allerta. Non sono pertanto previste, in questi giorni, misure aggiuntive rispetto alle normali limitazioni al traffico in vigore sino al 31 marzo, come stabilito dal Piano regionale integrato per l’aria: divieto di circolazione per i veicoli a benzina pre Euro ed Euro 1, nonché per i diesel sino alla categoria Euro 3 inclusa, per i ciclomotori e motocicli a due tempi pre Euro, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30.

Le previsioni

Giovedì 7, si registrerà un aumento della nuvolosità con temperature minime del mattino attorno a 0 °C, e massime pomeridiane comprese tra 5 °C sui rilievi e 8 °C in pianura.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.