Rissa a Cremona, 4 arresti. Due giovani sono residenti nel Piacentino

Più informazioni su

Due gruppi di giovani, uno proveniente dal cremonese e l’altro dal piacentino, per banali motivi di rivalità giovanile, nei giorni scorsi si sono dati appuntamento nella zona delle stazione ferroviaria di Cremona e si sono “scontrati” nel piazzale delle corriere davanti centinaia di studenti in quel momento presenti per l’orario di uscita dei vicini istituti scolastici.

I carabinieri, intervenuti sul posto dopo aver ricevuto decine di telefonate delle persone presenti sul piazzale,
hanno arrestato 4 giovani, due dei quali sono indiani ma residenti in provincia di Piacenza, a Caorso e a Pontenure.

Sul luogo della rissa sono intervenute tre pattuglie dell’Arma, che hanno indivuato una decina di giovani tutti con il turbante che si stavano picchiando, molti riamasti con le t-shirt di colore bianco e quindi sporcate di sangue.

Tra tutti – spiegano i carabinieri di Cremona – si notava uno che brandiva un bracciale a “fascia” in metallo e che usava anche come “tirapugni” picchiando selvaggiamente sul viso un altro giovane. Alla vista dei militari i rissosi hanno sciolto il “crocchio selvaggio” e sono fuggiti cercando di dileguarsi, ma sono stati tutti fermati.

Secondo quanto ricostruito al termine degli accertamenti, tutto sarebbe nato a seguito di una lite, iniziata alcuni giorni prima per banali motivi, tra due gruppi di religione Sikh rivali e residenti nelle province confinanti di Cremona, Piacenza e Lodi: i giovani residenti in Emilia, venuti a conoscenza della scuola frequentata dai cremonesi si sono dati appuntamento attraverso i “social network” in città per chiarirsi.

A seguito alla rissa quattro dei partecipanti sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari, riportando varie lesioni e fratture al setto nasale e al polso e alla mano. I quattro arrestati devono rispondere del reato di rissa aggravata e di lesioni aggravate, al momento si trovano nella Casa Circondariale di Cremona.

A carico dei 4 giovani, in particolare alla luce delle lesioni e dei traumi riportati nello scontro, sono stati raccolti indizi per procedere all’arresto nella flagranza di reato, ma sono stati fermati e identificati anche altri 8 giovani, tutti Sikh componenti i due gruppi contrapposti.

“Negli ultimi tempi – fanno sapere i carabinieri di Cremona – la zona di via Dante e delle Stazioni Ferroviaria e delle corriere è stata più volte indicata sui media locali per episodi del genere, ragion per cui sono stati intensificati, in particolare nei fine settimana, i controlli e le pattuglie presenti nella zona con servizi straordinari disposti dalla Compagnia Carabinieri che hanno consentito di individuare spacciatori, segnalare assuntori ed ubriachi, nonché identificare numerosi pregiudicati”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.