PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scoperto con marijuana, hashish e 21 piante di cannabis. Arrestato

Scoperto con marijuana, hashish e 21 piante di cannabis: a finire in manette, martedì scorso nel primo pomeriggio, è stato un operaio 34enne piacentino, residente a Calendasco (Piacenza).

Il giovane dovrà rispondere di coltivazione e produzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane è stato fermato dall’aliquota operativa dei carabinieri della compagnia di Bobbio per un normale controllo durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti; subito si è mostrato nervoso e agitato, tanto da insospettire i militari che hanno deciso di approfondire il controllo estendendolo anche all’abitazione.

I sospetti hanno trovato conferma quando all’interno della casa sono stati trovati in cucina e in camera da letto 40 grammi di marijuana e 20 grammi di hashish. I carabinieri di Bobbio, con sorpresa, si sono anche imbattuti in una serra artigianale realizzata nello scantinato dell’abitazione, dove erano coltivate 21 piante di cannabis indica dell’altezza media di 50/80 cm.

Nella struttura – spiega l’Arma – era stato creato l’ambiente ideale, con tutte le condizioni climatiche e di luce, necessarie alla crescita degli esemplari dell’inconfondibile vegetale collocati in appositi vasi: “Si tratta di una serra artigianale realizzata ad arte, con sistema di aerazione, termostato, sensore di umidità, timer, ventilatori ed illuminazione con particolari lampade che stimolano il ciclo vegetale delle piante, nonché il sistema di irrigazione temporizzato”.

La droga e le 21 piante sono state sequestrate, il 34enne è stato arrestato, e dopo le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato collocato in regime di arresti domiciliari nella propria abitazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.