Serata no per la Bakery che cade a Verona (82-53)

Più informazioni su

Tezenis Verona 82 – 53 Bakery Piacenza (18-14; 50-21; 68-41)

Verona: Dieng 8, Ferguson 13, Poletti 16, Amato 14, Oboe 3, Candussi 9, Henderson NE, Severini 18, Cacciatori 1, Udom NE, Quarisa, Ikangi. All. Dalmonte

Piacenza: Castelli 9, Green, Spera 6, Cassar 6, Guerra, Pederzini 12, Pastore 5, Voskuil 15, Bracchi, Buffo NE. All. Di Carlo

Serata negativa per la Bakery che cade pesantemente a Verona contro una Tezenis dalle percentuali incredibili. Dura solo un periodo la trasferta dei biancorossi che, complice un secondo quarto da 32 punti subiti, perdono la bussola dei veneti e cadono per la quinta volta consecutiva.

Partono lanciati i padroni di casa che con i canestri firmati da Poletti e Severini viaggiano sul 6-2 dopo i primi 2’. La Bakery tira male e, aggiornando in negativo il dato delle palle perse, paga 7 punti di svantaggio a metà primo periodo. Poco dopo la Tezenis aggiorna il tabellone sul 18-8. La reazione dei biancorossi è interamente affidata ad Alan Voskuil: le due bombe del numero 20 ricuciono il divario sul finale dei primi 10’.

Il secondo periodo parte bene in casa Piacenza: Amato raggiunge quota 3 falli e Voskuil timbra il libero del -3, portando il parziale sul 18-15. Un minuto a reti inviolate è però il preludio della tempesta che si sta abbattendo sui biancorossi. Severini dirige l’orchestra, ma sono tutti i gialloblu a muoversi alla perfezione.

La Bakery è completamente frastornata e il massimo vantaggio continua ad aggiornarsi. Dal +11 si passa al +29 e, con 13 bombe complessive, il 50% da tre e due uomini in doppia cifra, la truppa di Dalmonte chiude il primo tempo sul 50-29.

Al rientro dalla pausa i biancorossi provano a svegliarsi con Voskuil e Pederzini a tirare il gruppo. I padroni di casa rispondono ad ogni attacco con il pilota automatico, e la tripla di Polenghi segna il massimo divario tra le due compagini in campo (62-30).
Negli ultimi 10’ c’è ancora spazio per un mini assolo di Pederzini, ma Verona guida con autorità e porta a casa il match per 82-53.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.