Teatro Duse di Cortemaggiore, spettacolo di improvvisazione con Antonio Vulpio

Antonio Vulpio protagonista sabato prossimo 9 febbraio (ore 21) al teatro Duse di Cortemaggiore con uno spettacolo di improvvisazione teatrale.

“Chi è di scena?”, questo il titolo dello spettacolo interpretato da Vulpio, attore e regista con formazione nel teatro di prosa e di improvvisazione da oltre vent’anni; nel 2007, insieme ad attori di diverse nazionalità, ha creato l’ensemble internazionale “Orcas Island Project” ed è cofondatore della compagnia “Teatro a Molla”.

LO SPETTACOLO – Cosa serve per improvvisare? Studio, faccia tosta, talento, determinazione, coraggio? Giusto. Soprattutto, importantissimo, serve la volontà di farlo. E magari un attore esperto a darti una per non farti sentire la solitudine in scena.

Improvvisare è usare l’istinto, emozionarsi, giocare, sorprendere, stupirsi, mettersi in gioco. Ciascuno di noi è per natura narratore di storie, ognuno è una storia unica. E portarla in scena è un piccolo miracolo.

Se non hai mai improvvisato questa è l’occasione giusta di divertirsi insieme conoscendo l’arte dell’improvvisazione, giocando insieme ad un attore accogliente e appassionato. Antonio Vulpio sarà solo in scena e coinvolgerà la platea per improvvisare e creare storie.

Di e con Antonio Vulpio
Musiche dal vivo di Filippo Zattini

Ingresso libero, ma prenotazione consigliata al 3930329042

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.