“Thinking Day”, Scout ed Admo insieme per la donazione del midollo osseo fotogallery

Più informazioni su

E’ andato in scena a Piacenza nella mattinata del 24 febbraio il “Thinking Day“, la festa annuale di Agesci (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) celebrata in tutto il mondo in occasione dell’anniversario di nascita del fondatore del movimento Scout, Robert Baden Powell, e di sua moglie Olave St. Clair Baden-Powell, entrambi nati il 22 febbraio.

Nota come “Thinking Day – giornata del pensiero”, questa celebrazione, che ha coinvolto circa mille scout di Piacenza e provincia, nasce negli anni trenta con l’intento di costituire un momento di riflessione sul senso del “guidismo” e per rivolgere un pensiero alle altre “guide” di tutto il mondo, specialmente quelle che si trovano in condizioni di difficoltà o disagio.

Nella nostra città, quest’anno Agesci in collaborazione con Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo) ha incentrato la giornata sulla sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo.

Il Thinking Day degli scout a Piacenza

Dopo la messa del mattino, lungo il pubblico passeggio sono infatti andate in scena una serie di attività su questo tema, che hanno coinvolto sia bambini che adulti.

“In collaborazione con l’Admo sono state organizzate una serie di iniziative rivolte a diverse fasce di età” – ha spiegato a tal proposito  Stefano Maggi del gruppo scout Piacenza 5 – “ai ragazzi più grandi (maggiorenni e non oltre i 35 anni di età, n.d.r), dopo un primo momento informativo – con testimonianze di persone che hanno fatto o ricevuto una donazione di midollo osseo – è stata data la possibilità di effettuare un tampone salivare e di registrarsi nella banca dati mondiale dei donatori di midollo, in modo da rendersi disponibili in caso di necessità”.

“Come è stato spiegato dagli esperti, la probabilità di trovare un donatore compatibile al 100 %  è di 1 su 100mila” – ha poi aggiunto – “è quindi molto importante registrarsi per aumentare le possibilità di effettuare trapianti”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.