Volley Academy, vittoria al tiebreak contro l’Everton

Più informazioni su

Vittoria al tiebreak per le ragazze di coach Chiappafreddo che davanti alle reggiane dell’Everton “fanno e disfano”, chiudendo la gara soltanto nel set breve.

La LTP apre con il seguente sestetto: diagonale Susanna Rocca-Chinosi, bande Mazzocchi e Beatrice Rocca, al centro Molinari e Contardi ed infine Bersanetti in seconda linea.

Le locali partono bene portandosi sul 5-1. Le avversarie provano a ricucire lo strappo, ma tre attacchi in sequenza di Rocca B., Mazzocchi e Chinosi portano lo score sul 9-4 costringendo l’allenatore avversario al primo timeout discrezionale.

Segue una fase di gioco con diversi cambio-palla e le ospiti rosicchiano il vantaggio della VAP sino al 16-15. Dopo aver riordinato le idee la Academy allunga sino al 21-15. L’allenatore reggiano si gioca il secondo timeout, ma l’inerzia del set è segnato: due veloci di Molinari ed un attacco di Mazzocchi chiudono il parziale sul 25-18.

L’inizio del secondo set è favorevole alle ospiti che fuggono subito sull’1-5. Chiappafreddo chiama timeout: timida reazione della LTP che recupera qualche punto ma le reggiane non stanno a guardare (4-8, 7-9 e 7-12). Un bell’attacco di Chinosi e un secondo tocco di Rocca S. portano la Academy sul meno due, ma Cristofaro allunga ancora il passo (9-16). Le reggiane tengono bene in difesa, un errore in battuta sul 20-24 consegna il set all’Everton.

Dopo una fase di studio iniziale (5-5) nel terzo parziale le locali piazzano un break decisivo di otto punti. Segue una fase di cambio-palla (16-8, 18-9 e 19-11), ma la Academy mantiene il controllo del set chiudendo con un muro di Molinari per 25-13 finale.

Il quarto set si apre con Boiocchi al centro al posto Contardi: le locali infilano una serie impressionate di errori e le reggiane ringraziano (2-5, 4-11 e 6-15); nel frattempo Chiappafreddo si gioca i due timout a disposizione e qualche cambio senza sortire alcun effetto. L’Everton aumenta il vantaggio sino ad un netto 8-23, le locali recuperano qualche punto, ma il set è segnato 11-25.

Nel tiebreak le reggiane sulle ali dell’entusiasmo provano la fuga (0-3). Chiappafreddo ferma il gioco per riordinare le idee, la VAP risponde con un break di 4-0 (4-3). Al cambio campo sono le ospiti ad essere avanti grazie ad una veloce di Ferioli (7-8). La Academy non ci sta: sul dodici pari cambia l’inerzia della partita, una veloce di Molinari chiude set e partita (15-12).

Le piacentine ritorneranno in campo sabato 2 marzo a Modena ospiti del Modena Volley Academy, serviranno sicuramente maggiore attenzione e continuità.

L.T.P. VAP PC – EVERTON VOLLEY RE 3-2 (25-18; 20-25; 25-13; 11-25; 15-12)

L.T.P. VAP: Mazzocchi 9, Rocca S.4, Rocca B. 6, Rabija, Chinosi 19, Contardi 3, Boiocchi 2, Galibardi, Lo Bartolo, Molinari 14, Caviati, Bersanetti (L). All. Chiappafreddo-Savi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.