PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Arezzo il Piacenza conquista un punto e resta secondo (1-1) COMMENTO

Più informazioni su

Arezzo – Piacenza 1-1 (FINALE)

Foglia al 26′, aut. Burzigotti al 75′

Un punto per il Piacenza ad Arezzo, i biancorossi andati sotto nel primo tempo pareggiano con un tiro cross di Barlocco deviato, e sfiorano anche la vittoria.

La squadra di Franzini rimane al secondo posto della graduatoria con 56 punti e allunga la striscia positiva, restando a tre lunghezze dalla Virtus Entella. Pareggio inutile per l’Arezzo, toscani a quota 51 in coabitazione con la Pro Vercelli che è caduta in casa della Juventus U23.

IL COMMENTO di Luigi Carini

La sconfitta nel pomeriggio della Pro Vercelli (battuta per 3-0 in casa della Juve under 23) che in base al calendario delle ultime 7 giornate di campionato è (o forse era) la favorita più accreditata per la promozione in serie B, ha reso gli incontri serali Pisa-Carrarese, Siena- Entella ed Arezzo- Piacenza, autentici spareggi promozione.

Anche se, occorre sempre tenere presente, che con l’arrivo della primavera normalmente cambia la gerarchia dei valori e le numerose partite infrasettimanali di Entella, Pro Vercelli e Siena potrebbero pesare notevolmente sulle riserve energetiche nel finale di campionato in special modo nei play off.

Ed in serata c’è gloria soltanto per il Pisa che ritorna prepotentemente in zona promozione.

Il Piacenza esce dal Comunale di Arezzo con un prezioso punto e tante recriminazioni. E questo è proprio il risultato del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto a seconda di come si interpretano partita e risultato.

Un punto è poco ma muove pur sempre la classifica tanto più che la capolista Entella non ha fatto meglio e quindi le distanze restano immutate con il Piacenza che archivia una delle due partite più insidiosa (l’altra sarà in trasferta a Siena nell’ultima giornata) guadagnando una distanza su Pro Vercelli e Carrarese.

Il mezzo vuoto, invece, riguarda la prestazione dei ragazzi di Franzini imprecisi e sommari come da tempo non succedeva.

L’allenatore ha cambiato più volte giocatori ed atteggiamento tattico; ha rimediato un risultato che sembrava compromesso ed ha avuto dai ragazzi una reazione caratteriale assai confortante da grande squadra.

Da grande squadra, invece, non è stato il gioco espresso. Il solito atavico problema investe il centrocampo dove si alternano a vicenda giocatori di buona tecnica ma incapaci di dare ordine, continuità e pulizia di gioco o di trovare la giocata vincente.

Errori, comunque, se ne sono visti un po’ in tutte le zone del campo; e sono errori inspiegabili dato il buon valore tecnico dei giocatori.

Auguriamoci che ciò sia dovuto ad un particolare momento della preparazione e non nella incapacità di reggere nervosamente la inevitabile pressione dovuta alla classifica:

Ed allora il Piacenza dovrà mantenere la stessa determinazione e concentrazione con una diversa autorevolezza e personalità nel gestire i futuri impegni.

A 7 giornate dalla fine del campionato (8 per i biancorossi) i giochi sono ancora tutti aperti e, siccome ha grande importanza la continuità dei risultati, prendiamo con soddisfazione questo pareggio.


Arezzo – Piacenza 1-1 (1-0)

Arezzo: Pelagotti, Zeppella, Pelagatti, Borghini, Luciani; Foglia, Basit (46′ Belloni), Buglio (66′ Remedi); Serrotti (66′ Burzigotti); Rolando (66′
Benucci), Brunori (90′ Persano).
A disposizione: Bertozzi, Burzigotti, Cutolo, Pinto, Salifu, Sereni, Tassi, Zini. All.: Dal Canto

Piacenza: Fumagalli, Corsinelli (46′ Di Molfetta), Bertoncini, Pergreffi, Barlocco (90′ Terrani); Marotta, Porcari (46′ Corradi), Della Latta; Nicco; Sestu (61′ Perez), Ferrari (90′ Cauz).
A disposizione: Calzetta, Calore, Bachini, Corazza, Silva, Sylla. All.: Franzini

Arbitro: Sig. De Angeli di Abbiategrasso (assistenti Sigg. Pizzi di Termoli e Rotondale di L’Aquila)
Marcatori:  26′ Foglia, 75′ aut. Burzigotti
Ammoniti: Bertoncini, Marotta, Perez, Pelagatti, Remedi, Basit
Spettatori:
 2000

LA CRONACA

Fischio finale ad Arezzo, finisce pari.

Al 90′ lancio di Nicco verso Perez, intervento decisivo di Borghini che anticipa l’ex attaccante del Cosenza.

Due cambi per il Piace, entra Cauz al posto di Barlocco ed entra Terrani al posto di Ferrari.

Adesso il Piace prova a vincere la partita.

Nel loro momento migliore i biancorossi pareggiano al 75′ con Barlocco. Un tiro cross, forse deviato da un amaranto, che si infila nella porta avversaria.

Occasione per il Piacenza al 65′, cross di Corradi e colpo di testa provato da Della Latta: pallone di poco alto sopra la traversa.

Al 61′ Franzini getta nella mischia Perez al posto di Sestu.

Al 58′ occasione per l’Arezzo da un corner, girata verso la porta e salva Della Latta sulla linea.

Riprende il gioco.

Nel Piacenza entra Corradi al posto di Marotta e Di Molfetta per Porcari.

Basit, già ammonito lascia il terreno di gioco. Al suo posto nell’Arezzo entra Belloni.

Fine dei primi 45 minuti.

Fallo commesso da Basit, che è giaà ammonito, il ghanese va ad un passo dall’espulsione ma viene graziato dall’arbitro: protestano i giocatori del Piacenza.

Tre minuti di recupero prima della fine del primo tempo.

Ferrari parte in velocità al 39′ Basit lo ferma con un intervento in scivolata: ammonito.

Arezzo in vantaggio al 26′ Cross perfetto di Luciani dalla corsia di sinistra, Rolando tocca all’indietro per Foglia che, dai sedici metri, non dà scampo a Fumagalli.

24′ Punizione con un destro potentissimo di Brunori, il pallone si infrange sulla barriera del Piacenza.

Al 22′ cartellino giallo per Bertoncini, intervento scomposto al limite dell’area di rigore e conseguente chance su punizione per la squadra amaranto.

Opportunità per il Piacenza al 13′: pallone regalato dalla difesa toscana ad Alessio Sestu che, da posizione quasi impossibile, cerca la porta. La sfera si infrange sull’esterno della rete.

Maglietta amaranto e pantaloncini neri per l’Arezzo, completo da trasferta interamente bianco per il Piacenza.

Partita iniziata ad Arezzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.